Comandante Agostino Pappalardo
Agostino Pappalardo, comandante Polizia Municipale

Fulmine a cielo sereno a Palazzo dei Giurati. Il Comandante della Polizia municipale, Agostino Pappalardo, potrebbe infatti lasciare a breve il Comune di Taormina per assumere il Comando del Corpo Vigili Urbani di Reggio Calabria. Il funzionario, che dall’ottobre 2014 ricopre anche il ruolo di Commissario liquidatore dell’Azienda Servizi Municipalizzati, sarebbe stato contattato dal Comune reggino. Si parla, ad ogni modo, di una situazione in divenire che potrebbe avere importanti risvolti nelle prossime settimane. Da Reggio sarebbe in atto un importante pressing su Pappalardo, ritenuto dal sindaco Giuseppe Falcomatà figura idonea per guidare la Polizia municipale in un contesto territoriale ed amministrativo di vasta area come quello calabrese.

Possibile incarico a tempo. Per l’ex vicequestore aggiunto della Polizia di Stato, non sarebbe nemmeno da escludere, stando ad alcune voci, che possa concretizzarsi un trasferimento non definitivo, con incarico cioè a tempo, lasciando le porte aperte ad un ritorno a Taormina in una fase successiva. Si tratterebbe di un incarico di prestigio per il Comandante Pappalardo che in questi anni ha svolto con rigore e professionalità compiti impegnativi nell’apparato dirigenziale del Comune di Taormina (che da anni e ad oggi palesa enormi limiti). Pappalardo ha affrontato le difficoltà quotidiane del locale Corpo di Pm (che attualmente dispone di soli 10 agenti) e nell’ultimo biennio è stato poi chiamato a risanare i conti di Asm. L’azienda, in liquidazione dal settembre 2011, sotto la sua guida ha toccato di recente quota Un milione di attivo di cassa.

© Riproduzione Riservata

Commenti