Polizia municipale di Taormina

Dopo una lunghissima attesa potrebbero finalmente essere operativi in primavera i rinforzi per l’organico della Polizia municipale di Taormina. Il Comune di Taormina assumerà nelle prossime settimane in mobilità due nuovi vigili tramite l’avviso pubblico che si è rivolto al «personale appartenente ai corpi e ai servizi di polizia provinciale degli enti di area vasta (Ex Province Regionali ora Liberi Consorzi Comunali e Città Metropolitane), nonché, in subordine, al personale degli enti del comparto Regioni Autonomie Locali». L’avviso conclusosi il 20 febbraio scorso concerne l’assunzione mediante mobilità esterna volontaria di due istruttori di vigilanza (categoria C) a tempo indeterminato e pieno. Ed in sostanza proprio da qui verranno individuati intanto due istruttori ai quali poi si affiancheranno altri rinforzi provenienti direttamente dal Comune per l’attuale organico della Polizia municipale di Taormina che da tempo si è ridotta a soli 10 agenti, per lo più di età già superiore ai 50 anni di media.

Selezione interna. Il Comune intende effettuare in tempi brevi una selezione interna al personale di Palazzo dei Giurati per 4 unità da destinare ad ausiliari del traffico. Da un lato c’è l’imminente appuntamento con il G7, in agenda fra tre mesi, al quale bisogna farsi trovare preparati e poi incombe anche la prossima stagione turistica. E sullo sfondo c’è anche la necessità di ampliare l’organico perché altrimenti, con alcuni agenti destinati al pensionamento da qui ai prossimi tre anni, si rischierebbe il declassamento del Corpo di Polizia municipale di Taormina.

© Riproduzione Riservata

Commenti