Taormina, Via Roma
Taormina, Via Roma

Via libera del Comune di Taormina, con apposita delibera di Giunta, al piano degli interventi di manutenzione stradale previsti in vista del G7. È stato infatti approvato nelle scorse ore il progetto esecutivo, nonché la «individuazione, progettazione e alta sorveglianza» delle aree destinate alle opere da realizzare in diverse zone dove il tracciato andrà asfaltato ed ammodernato. L’argomento è stato oggetto, per altro, di una conferenza dei servizi in Prefettura a Messina nella mattinata di giovedì scorso. L’attività di progettazione è stata curata in queste settimane dall’Università di Messina su disposizione emessa il 14 febbraio scorso dal Commissario straordinario Riccardo Carpino. L’Ateneo messinese, che ha effettuato i rilievi nelle strade da asfaltare, ha cosi consentito un’accelerazione nelle opere che dovranno essere attuate.

Ora il via ai lavori. Il progetto è stato redatto dal prof. ing. Gaetano Bosurgi, Docente di strade, ferrovie ed aeroporti del Dipartimento di Ingegneria, l’ing. Federico Carbone, dottorando di ricerca presso il suddetto Dipartimento, con Rup l’ing. Domenico Triolo, funzionario del Provveditorato interregionale alle Opere pubbliche Sicilia-Calabria. I rilievi in
vista dei lavori, che scatteranno nei prossimi giorni lungo circa 10 km di arterie comunali e provinciali, hanno interessato la Via Garipoli, la via San Pancrazio, la via Circonvallazione, la via Dionisio I, la via Rizzo, la via Roma, la via Bagnoli Croce, la via Pirandello, la via Guardiola Vecchia, e la via Teatro Greco. Inoltre sono stati effettuati dei rilievi lungo la via Crocefisso, galleria Lumbi, strada provinciale 10. L’importo complessivo che verrà impiegato con fondi G7 è di Un milione e 500 mila euro Il progetto esecutivo è già stato validato dal Rup. Ora si tratta, insomma, di far scattare le opere, che potrebbero prendere il via da qui a pochi giorni.

© Riproduzione Riservata

Commenti