Dopo aver superato la prova della mozione di sfiducia, il sindaco di Messina Renato Accorinti scende in piazza ma stavolta non per difendersi dai suoi oppositori. Il primo cittadino metropolitano si è “esibito”, infatti, nelle scorse ore in piazza Cairoli durante una visita ai lavoratori della ex Servirail che sono ormai in presidio permanente per sensibilizzare la città sul loro posto di lavoro a rischio. Accorinti ha imbracciato una chitarra ed ha intonato uno dei successi storici della musica internazionale, come Blowin’ in the Wind, di Bob Dylan.

Esibizione “virale”. L’inno pacifista scritto nel 1962 dal cantautore statunitense è stato eseguito nell’occasione dal sindaco di Messina, a margine della promessa fatta dallo stesso ai lavoratori ex Servirail per un intervento istituzionale presso il Ministero. Accorinti ha evidenziato che intende sostenere la vertenza dei dipendenti licenziati dalla società che operava per le Ferrovie dello Stato. Il video è stato postato sui social network dal sindacalista della Uil Michele Barresi ed è subito diventato virale.

© Riproduzione Riservata

Commenti