Taormina. Il sito in contrada Bongiovanni dove sarà realizzata l'elipista definitiva
Taormina. Il sito in contrada Bongiovanni dove sarà realizzata l'elipista definitiva

Giornata cruciale mercoledì in Prefettura a Messina per quanto concerne le elipiste. Dovrebbe, infatti, arrivare il via libera all’avvio dei lavori per le due piste, in contrada Piano Porto e in contrada Bongiovanni. Se nel primo caso si sa già che l’elisuperficie sarà provvisoria, nell’altro caso invece l’eliporto dovrebbe essere permanente ma a tal riguardo si sta facendo sempre più forte il pressing degli operatori economici e dei residenti affinché l’utilizzo dei campetti per questa destinazione venga poi subito ridiscusso al termine del G7. Nonostante il via libera dato dal Comune di Taormina al progetto e alla relativa variante urbanistica si va verso un utilizzo temporaneo che potrebbe portare alla chiusura dell’elipista già dopo il G7.

La soluzione in zona Ospedale. Al tavolo della conferenza dei servizi a Messina si potrebbe, insomma, arrivare ad un via libera che intanto riguarderà il G7, e poi nella fase successiva si deciderà quali saranno gli orientamenti e le scelte della città. Non si esclude, addirittura, che possa tornare d’attualità l’ipotesi riguardante l’area sita a monte dell’ospedale San Vincenzo, da più parti considerata la più idonea per l’allestimento di una elipista, specie per le emergenze sanitarie, ma clamorosamente bocciata e ritenuta non idonea nei sopralluoghi effettuati dal Governo.

© Riproduzione Riservata

Commenti