Anthony Barbagallo ed Eligio Giardina
Anthony Barbagallo ed Eligio Giardina

Dopo l’avvenuta firma della delibera di trasformazione del Comitato in Fondazione, il sindaco Eligio Giardina non nasconde la sua soddisfazione per la svolta maturata sul destino di Taormina Arte. «Abbiamo assistito nella mattinata di lunedì ad un momento storico – spiega il sindaco Giardina – ed è un traguardo inseguito per 30 anni che diventa finalmente realtà. La trasformazione è una grande conquista morale e culturale per il nostro territorio, e la soddisfazione è ancor più significativa alla luce delle tante difficoltà che questo iter ha incontrato nel corso degli anni e delle mille vicissitudini che hanno portato TaoArte ad un passo dalla chiusura. Il “de profundis” del Comitato e della Fondazione stessa, invece, non c’è stato, alla fine la Fondazione è finalmente nata. Lo scorso anno siamo riusciti a resistere e non dare la gestione del Teatro Antico e in quel momento abbiamo capito che potevamo farcela a ribaltare la situazione e a centrare l’obiettivo».

Adesso tocca al Consiglio comunale. «L’ultimo tassello dell’iter dovrà sancirlo il Consiglio comunale con il conferimento del patrimonio – aggiunge Giardina -. Sarà la Regione ad assumersi gli oneri economici riguardante il pagamento dei debiti. Negli atti statutari formalizzati viene sancito anche il passaggio diretto dei lavoratori, che dovranno essere assorbiti dalla Fondazione. Non abbiamo sacrificato nessuno».

© Riproduzione Riservata

Commenti