Alessandro Costa, sindaco di letojanni
Alessandro Costa, sindaco di letojanni

Anche il Comune di Letojanni si prepara al G7 e il sindaco Alessandro Costa ha discusso nelle scorse ore l’argomento con gli amministratori dei vicini Comuni di Taormina, che sarà sede ufficiale del vertice internazionale, e di Giardini Naxos, dove verranno posizionati una parte degli addetti ai lavori impegnati nella due giorni del 26 e 27 maggio. «Per quanto ci riguarda – spiega il sindaco Costa – anche se noi, di fatto, non ospiteremo eventi o momenti compresi nell’ambito del G7, cercheremo comunque di far trovare la nostra cittadina in modo pulito ed accogliente anche perché comunque i nostri alberghi sono tra quelli dove arriveranno le personalità impegnate nel G7. Le strutture ricettive (circa 3 mila posti letto) si riempiranno e l’Associazione Albergatori di Letojanni è attivamente impegnata in tal senso su tutto quello che attiene gli aspetti dell’ospitalità. Per il resto abbiamo già dato disponibilità a mettere a disposizione dei Vigili del Fuoco il parcheggio di Via Fiumara».

Un momento da ricordare. «Siamo consapevoli che si tratterà indubbiamente di un grande evento, un appuntamento storico di assoluto rilievo per Taormina e per l’intero comprensorio. E’ in atto anche un forte impegno delle Forze dell’Ordine. siamo convinti, anzi certi, che sarà possibile accogliere nel migliore modo possibile tutti i Capi di Stato e di Governo che giungeranno a Taormina così come tutti coloro che soggiorneranno a Giardini e a Letojanni ed in altre località dell’hinterland. E’ vero che il mondo ci guarderà ed è necessario l’impegno di tutti per esaltare le bellezze e gli aspetti positivi del nostro comprensorio».

© Riproduzione Riservata

Commenti