Cosma Belardo
Cosma Belardo

Lutto nel mondo del volontariato e dell’associazionismo di Taormina. Si è spento Cosma Belardo, presidente e fondatore della Associazione Avulss Taormina Onlus. Da tempo, con indomito orgoglio e con grande dignità, lottava contro la malattia. Per tanti anni è stato in prima linea nelle attività di sostegno alle persone in difficoltà, anche nell’ambito dell’Asl. Se ne va un uomo comune che ha saputo combattere, in modo silenzioso ma determinato, sempre senza paura, tante piccole grandi battaglie, facendosi volere bene in primis dai Volontari dell’Avulss taorminese, ma più in generale da tutte le persone con le quali era venuto a contatto. Numerose le iniziative promosse e coordinate da Belardo: dalla raccolta alimentare al sostegno morale ai malati in ospedale, ed era anche riuscito a far aprire una sede di Avulss sul territorio, ottenendo il relativo placet del Comune per un punto di accoglienza in via Minzoni nel 2015. «Dal 31 maggio 2013, grazie all’impegno e alla costanza dei volontari – aveva sottolineato Belardo – è stata fondata al sesto piano del San Vincenzo di Taormina (sala di attesa di Oncologia Medica) un ricca biblioteca ospedaliera (destinata a tutti indistintamente) che con i suoi circa 1.300 volumi tende ad umanizzare sempre più l’ambiente ospedaliero, a far sì che le lunghe ore di attesa necessarie per sottoporsi alla terapia chemioterapica passino in maniera più veloce, donando agli ammalati momenti di distrazione da una realtà di per sé estremamente dolorosa». Cosma Belardo si era mostrato, inoltre, vicino alle problematiche degli anziani della casa di riposo.

Il ricordo degli amici. «Ci lascia un uomo dolce e sensibile che, con umiltà e dedizione, svolgendo attività di volontariato, si è messo a servizio dei tanti che nella nostra comunità si trovano in situazioni di bisogno e difficoltà»: così lo ricorda l’amica Maria Teresa Papale, presidente dell’associazione “Arte&Cultura a Taormina”. «Conserviamo nel nostro cuore il ricordo caro di Cosma Belardo – ha detto Milena Privitera, giornalista di Taormina Arte e volontaria Avulss – ognuno accarezzandone con affetto e gratitudine la sua bontà e generosità nel dare agli altri senza chiedere nulla in cambio. Oltre ad un fiore, ricordiamoci di portargli un dolce sorriso, lo stesso che lui ha rivolto a tutti noi durante la sua breve ma intensa vita».

Il messaggio di Cosma ai taorminesi. Lo vogliamo ricordare con un estratto di una lettera scritta nell’agosto 2012 ai taorminesi. «Cara amica, caro amico, da oltre due mesi è stata fondata a Taormina l’Associazione Avulss Taormina Onlus, nucleo della grande Federazione Avulss di Associazioni Avulss sparse sul territorio nazionale. Essa è formata, al momento, da 21 soci i quali, dopo regolare ed impegnativa frequenza di un Corso base, hanno acquisito l’idoneità a svolgere servizio di volontariato socio-sanitario. I nostri volontari svolgono i loro servizi in ambito comunale offrendo gratuitamente, dove richiesto, e comunque, specificamente la loro opera: all’ospedale San Vincenzo; alla casa di riposo locale; al Centro di igiene mentale; al day hospital; ai poliambulatori; al Centro recupero tossicodipendenti; accanto ai malati a domicilio; ai disabili; ai familiari di quanti soffrono; a servizio dei nuclei familiari in situazioni di bisogno o di disagio; alle strutture scolastiche. Inoltre assolvono compiti di animazione, di promozione, di sensibilizzazione, di educazione sanitaria e di impegno socio-politico soprattutto a livello di consultazione e di partecipazione. L’Avulls è una Associazione libera e autonoma, apartitica, cristiana che tende a dare risposte alle concrete necessità dei cittadini nel territorio, ad esprimere condivisione di vita, ad essere forza di cambiamento sociale, ad essere testimone nel mondo della presenza dell’Uomo-Dio, nell’unità e nella comunione. La nostra sede è presso la canonica della Chiesetta San Michele a Taormina e potrai venire a farci visita in qualsiasi momento: saremo felicissimi di darti, nella massima trasparenza, tutte le informazioni che riterrai opportuno chiederci. Noi garantiamo, nel rispetto della totale trasparenza, il massimo impegno nel rendere pubblico il rendiconto delle spese effettuate. Ti prego, caro lettore, non fermare tutto quello che con enorme sacrificio e fatica stiamo creando al solo ed esclusivo scopo di incontrare ed aiutare efficacemente quanti si trovano in situazione di difficoltà e di sofferenza, essere lievito nella realtà pubblica». Ai familiari di Cosma Belardo vanno le più sentite condoglianze della redazione di TaorminaToday

© Riproduzione Riservata

Commenti