Taomrina tassisti giuseppe rossello
Giuseppe Rossello

L’Associazione Tassisti di Taormina si prepara all’appuntamento con il G7 e gli iscritti al sodalizio taorminese, gli addetti ai lavori che ogni giorno operano nella Perla dello Ionio e nell’hinterland, si dichiarano pronti a mettersi a disposizione della macchina organizzativa del vertice internazionale in agenda il 26 e 27 maggio. «Sappiamo bene che nei giorni del G7 ci saranno importanti restrizioni per quanto concerne gli spostamenti anche veicolari nel territorio di Taormina, ed è inevitabile che sia così per motivi di sicurezza – spiega Giuseppe Rossello, presidente dell’Associazione Tassisti di Taormina -. Ad ogni modo noi per quelle giornate siamo pronti a fare la nostra parte e a metterci a disposizione. La nostra volontà è quella di partecipare attivamente nell’aspetto logistico del trasporto, ad esempio per i giornalisti presenti o comunque per le personalità che potrebbero averne necessità in occasione dell’importante evento che si svolgerà nella nostra città».

Proposta ufficiale. «L’intenzione – aggiunge Rossello – è quello di effettuare da qui ai prossimi giorni alcuni incontri nelle opportune istituzionali per verificare quale sarà la situazione e in quelle occasioni comunicheremo la nostra disponibilità, che ufficializzeremo anche con una nota dell’Associazione Tassisti Taormina al Governo italiano, alle Forze dell’Ordine, al Comune di Taormina ed all’Associazione Albergatori. Mettiamo a disposizione tutti i nostri associati con autovetture in ottimo stato, autisti con una conoscenza basilare della lingua inglese e praticando le normali tariffe in uso».

© Riproduzione Riservata

Commenti