Taormina Servidio Idrico somme urgenza eligio giardina

La Giunta del sindaco Nello Lo Turco ha previsto lo stanziamento di 29 mila euro dal bilancio per porre rimedio, con opere in somma urgenza, alla carenza di acqua potabile in atto in alcuni quartieri del paese. È stato così dato mandato agli uffici di avviare i necessari adempimenti per attuare il ripristino del servizio e «ridare l’acqua potabile in varie zone del territorio comunale». Il 9 gennaio scorso il geometra Venerando Sgroi ha redatto un verbale di somma urgenza relativa all’emergenza idrica nel quale, a seguito dei guasti avvenuti, fa il punto della situazione circa gli interventi necessari da porre in essere. Il servizio in oggetto è stato affidato ad una ditta di Giardini, incaricata di procedere in tal senso.

Seduta di Giunta presieduta da Villari. È stata redatta, per tale problematica, una perizia giustificativa dei lavori che ammonta al citato importo di 29 mila 012,80 euro. Il provvedimento di stanziamento delle somme è stato deliberato dal sindaco Lo Turco e del vicesindaco Carmelo Giardina (nella circostanza assenti per concomitanti impegni) dagli assessori Orazio Antonino Rizzo, Sandra Nancy Sanfilippo, e Carmelo Villari. Quest’ultimo, nella circostanza, data l’assenza del sindaco e del vice ha assunto la presidenza della seduta di Giunta.

© Riproduzione Riservata

Commenti