Bruno De Vita, ex assessore ed attuale leader dell'Associazione politica e culturale NuovaMente
Bruno De Vita, ex assessore ed attuale leader dell'Associazione politica e culturale NuovaMente

L’ex assessore ed ex presidente di Asm, già vicecapo di gabinetto dell’Assessorato al Turismo, Bruno De Vita, torna in campo e si schiera con il gruppo politico dell’on. Beppe Picciolo. Lo ha comunicato in una nota proprio De Vita con una nota diffusa nelle scorse ore. «In vista delle prossime scadenze elettorali, spinti dall’esigenza di voler dare un contributo per la risoluzione dei tanti problemi politici ed amministrativi della nostra città e certi di poterlo fare – si legge nella nota -, Bruno De Vita ed il gruppo di cui è leader, hanno deciso di avviare un percorso politico che li vedrà impegnati accanto a Sicilia Futura e che verrà annunciato ufficialmente ed inaugurato nel corso di un incontro pubblico sul tema:Riforme ed organizzazione territoriale: “Sicilia Futura” interlocutore privilegiato delle istituzioni? quali scenari politici in vista dei prossimi appuntamenti elettorali». L’incontro si terrà a Taormina, in un noto albergo, venerdì 3 febbraio ore 17,30, alla presenza dell’On. Beppe Picciolo, capogruppo di Sicilia Futura all’Ars e dell’on. Nicola D’Agostino segretario regionale del partito e dell’Assessore Regionale Maurizio Croce.

I motivi della scelta. «Dopo un periodo di riflessione – ha dichiarato Bruno De Vita – ho deciso di tornare ad impegnarmi direttamente all’interno del contesto “politico”, perché credo ancora che l’agire politico sia frutto di idee, progetti, programmazione e conseguentemente, decisioni, fatti, atti amministrativi e non solo parole. Tale visione è stata condivisa da altri amici e altri ancora ne verranno, con i quali si immagina la realizzazione di un percorso “innovativo”, fondato sulla partecipazione “dal basso” e sulla condivisione sia delle scelte che delle responsabilità. Per questo obiettivo sto lavorando–ha aggiunto De Vita – con l’intendimento di partecipare al confronto politico locale e non, mettendo a servizio della mia comunità l’esperienza maturata, insieme agli amici che hanno voluto condividere tale scelta, ma anche insieme a chi, come l’onorevole Beppe Picciolo ed il movimento Sicilia Futura, la politica continua a farla con impegno, onestà e serietà».

© Riproduzione Riservata

Commenti