Taormina Programma Carnevale 2017

Si va definendo il programma di Carnevale a cura del Comune di Taormina e sarà di 35 mila euro l’impegno di spesa preventivato dal Comune di Taormina per l’occasione. Lo scorso anno, come si ricorderà, il periodo di Carnevale fu caratterizzato dall’organizzazione per la prima volta della sfilata dei carri allegorici a Trappitello, con organizzazione a cura dell’Associazione TraOrmina Forum e con il contributo di cittadini e commercianti, e nella circostanza si registrò la presenza di numerosi visitatori giunti per l’occasione nella popolosa cittadina da varie località dell’hinterland. Al contempo si registrarono polemiche per l’assenza dei tradizionali carri in centro storico, in Corso Umberto, determinato dal mancato supporto del Comune proprio ai carristi che da parecchi anni a questa parte hanno organizzato la sfilata dei carri nel salotto cittadino.

Le anticipazioni sul programma. Stando a quanto si prevede, nella giornata di sabato 25 febbraio dovrebbe tenersi la sfilata dei carri a Trappitello, mentre domenica 26 febbraio in Corso Umberto nel centro storico di Taormina. Nella giornata del martedì grasso, il 28 febbraio, si dovrebbe tenere la sfilata sia a Trappitello (anche quest’anno a cura di TraOrmina Forum) che a Taormina centro. «Stiamo predisponendo l’organizzazione del programma complessivo delle manifestazioni – ha spiegato l’assessore al Turismo, Salvo Cilona – e siamo convinti che la Città, anche attraverso la sinergia tra pubblico e privato, potrà offrire ai propri visitatori delle giornate di Carnevale interessanti ed attrattive. Ci stiamo anche muovendo per una collaborazione con l’organizzazione dei carri di Carnevale e contiamo di avere delle novità da qui a pochi giorni». Nel pomeriggio del martedì grasso potrebbe infatti aggiungersi ai carri previsti nella “Perla” anche qualche carro proveniente da Acireale, dove da sempre si tiene il Carnevale più celebrato della Sicilia.

© Riproduzione Riservata

Commenti