Agostino Pappalardo, commissario liquidatore Asm
Agostino Pappalardo, commissario liquidatore Asm

Anche nell’anno appena trascorso si riscontrano dati di rilievo nel consuntivo delle attività svolte dalla Polizia Municipale di Taormina sovrintesa dal Comandante Agostino Pappalardo. I dati sono stati resi noti nel corso della XVI Festa del Corpo della Pm di Taormina. Le attività operative hanno portato all’accertamento di 9324 violazioni al Codice della Strada accertate, di cui 130 per la sosta negli spazi riservati alle persone diversamente abili; 1.973 per sosta negli spazi riservati ai possessori di pass; 1 per mancata copertura assicurativa; 6 per mancata revisione dei veicoli; 13 per la sospensione della patente; 50 per occupazione abusiva di suolo pubblico. Rispetto al 2015, si è rilevato nel 2016 un aumento di 2.553 violazioni al Cds. I veicoli sequestrati e/o sottoposti a fermo amministrativo sono stati 7, mentre i veicoli rimossi 134.

Le denunce. Le segnalazioni effettuate per decurtazione punti della patente sono state pari a 276 punti. Ed inoltre 43 violazioni ai regolamenti amministrativi e comunali accertate; 18 Sequestri di merce operati nei confronti di ambulanti abusivi. Le somme incassate nel 2016 per proventi contravvenzionali sono state pari a 428 mila 523 euro. Si è anche registrato un aumento, rispetto al 2015, di 39 mila 441,06 euro. Le persone denunciate all’Autorità Giudiziaria per vari reati sono state 28, di cui 5 denunciate per occupazioni abusive; 3 denunciate per truffa; 3 denunciate per disturbo alla quiete pubblica, con il sequestro delle attrezzature per la diffusioni musicale; 2 denunciate per violazione alla legge sulla privacy; 1 denunciata per opere in aree demaniali senza le prescritte autorizzazioni; 1 denunciata per accattonaggio con l’utilizzo di minori. E’ stato anche effettuato lo sgombero di masserizie, utilizzate sicuramente da senzatetto, nei pressi del vecchio Ospedale. Da segnalare, infine, 64 sopralluoghi edilizi effettuati: 22 persone denunciate per violazioni alla normativa urbanistica, 4 cantieri sottoposti a sequestro cautelare e 28 Tso effettuati, 11 incidenti stradali rilevati, di cui 9 con feriti e 2 con soli danni ai mezzi.

Pianta organica da ampliare. Rimane, tuttavia, d’attualità il problema della carenza di vigili urbani in forza all’organico della Polizia municipale di Taormina. Da tempo sono ormai soltanto 10 le unità rimaste in servizio ed anche in previsione del G7, ma più in generale in via stabile, si sta tentando di trovare una soluzione per ampliare il numero di agenti in servizio al Corpo. Si è prospettata, in tal senso, una richiesta di deroga sul Patto di Stabilità per poter assumere 3 o 4 agenti. Una risposta da Roma è attesa in tempi brevi. D’altronde, all’orizzonte c’è anche il rischio da scongiurare del declassamento del Corpo di Polizia municipale che di questo passo potrebbe verificarsi entro i prossimi 2-3 anni se non dovessero arrivare dei rinforzi, tenendo conto che alcuni dei 10 agenti attuali si avvicinano al pensionamento.

© Riproduzione Riservata

Commenti