Carmelo Leonardi, il consigliere capogruppo di
Carmelo Leonardi, il consigliere capogruppo di "Diventerà Bellissima"

È stata, finalmente, installata ieri pomeriggio la caldaia all’asilo comunale di Taormina, e dopo una lunghissima polemica e le (comprensibili) proteste dei genitori si registra così l’attesa svolta nella vicenda che ha visto rimanere a lungo al freddo i bambini. I bimbi da 0 a 2 anni erano rimasti sin qui in condizioni non idonee, con i loro genitori costretti in qualche caso a tenerli a casa. Anche per questo è comunque un lieto fine che si trascina una scia di ulteriori polemiche e sulla vicenda si è soffermato il presidente del Comitato di Gestione dell’Asilo e consigliere comunale, Carmelo Leonardi, che a più riprese aveva duramente attaccato l’Amministrazione per i ritardi nel montaggio della caldaia.

Le frecciate di Leonardi. «Prendiamo atto che finalmente la caldaia è stata installata ed era ora che la Giunta provvedesse a far effettuare questi lavori. Rimane il dato di fatto dell’eccessiva lentezza con cui si è arrivati a questo momento di svolta, dopo un anno e dopo che i bambini sinora hanno dovuto patire il freddo. Rimangono anche altri problemi come le porte bucate, il tetto che presenta infiltrazioni d’acqua, l’assenza di disinfestazione e la mancanza di programmazione sulle politiche di ammodernamento sia dei locali dell’asilo che, più in generale, delle politiche scolastiche».

Da lunedì caldaia in funzione. «Per arrivare all’installazione della caldaia – ha aggiunto Leonardi – ci sono voluti oltre 20 giorni, visto che quell’impegno risale al 28 dicembre ma evidentemente per la Giunta i bambini non rappresentavano una priorità della vita sociale taorminese.Ci sono volute tre settimane, manco si trattasse di un reattore nucleare. Ma, d’altronde, l’assessore ha la fiducia del sindaco, viene gratificata dal fatto che il sindaco l’ha riconfermata e quindi può rimanere lì a discapito dei bambini. Vorremmo capire e le chiederemo da quale punto del mondo è arrivata questa caldaia». Intanto i lavori avviati ieri proseguiranno e verranno ultimati in giornata. Da lunedì, quando i bambini rientreranno all’asilo, la caldaia sarà in funzione.

© Riproduzione Riservata

Commenti