Anthony Barbagallo, Assessore Regionale Turismo, Sport e Spettacolo
Anthony Barbagallo, Assessore Regionale Turismo, Sport e Spettacolo

«Il 2017 può essere un anno straordinario per il turismo della nostra Sicilia. Le premesse ci sono tutte, ora bisogna continuare a lavorare e bisogna fare squadra affinché ciò si realizzi». Lo ha dichiarato nelle scorse ore l’assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo. «È necessario fare aumentare la consapevolezza – ha dichiarato Barbagallo – che il turismo può fare reddito e ricchezza, e questo può entrare nella mentalità della gente puntando sempre più sul turismo e investendo con determinazione in questo settore. In questo anni recenti, ad esempio, è aumentato il numero di iscrizioni di ragazzi in istituti scolastici con indirizzo turistico-ricettivo. Ma voglio anche ricordare che abbiamo consentito la destagionalizzazione dei lidi, con un ampliamento oltre i consueti 4 mesi e c’è un 30% di strutture che stanno facendo richiesta per andare proprio oltre i soliti 120 giorni».

I teatri come volano per il turismo. «E c’è soprattutto da evidenziare – ha aggiunto Barbagallo – il ruolo straordinario dei Teatri che stanno dando una grossa mano d’aiuto al turismo, come nel caso dello scorso anno in cui la rassegna Anfiteatro Sicilia ha dato risultati eccezionali che siamo pronti a replicare questa estate. E’ andata in scena nel 2016 una “Traviata” straordinaria a Taormina e quest’anno avremo Carmen, Bohème ed altre iniziative che serviranno a destagionalizzare e ad aumentare il prodotto turistico siciliano. Infine, a maggio avremo il Giro d’Italia per due giorni in Sicilia, con due tappe che saranno un omaggio a Vincenzo Nibali e che transiteranno dalle zone dei nostri parchi più importanti e dalle capitali del turismo siciliano, ovvero Taormina e Cefalù».

© Riproduzione Riservata

Commenti