Aula consiliare Palazzo dei Giurati Taormina
Aula consiliare Palazzo dei Giurati Taormina

Si torna in Consiglio comunale stasera. All’ordine del giorno, oltre a tre progetti inerenti strutture ricettive, c’è la proposta di variazione delle tariffe Asm (inerenti i parcheggi Lumbi e Porta Catania) e l’odg da tempo presentato dai consiglieri di “ProgettiAmo Taormina” e del Partito Democratico sul G7 (nel quale si chiede chiarezza all’Amministrazione su come si evolveranno le fasi di preparazione dell’evento di fine maggio) ed anche un odg sempre dei medesimi gruppi sul Piano regolatore generale. Ma non è difficile immaginare che si affronteranno, soprattutto nelle fasi iniziali, altri argomenti non inseriti nell’ordine del giorno ma di ineludibile attualità come la Casa di Riposo e le Scuole.

Le emergenze di queste ore. Nel primo caso si tratta della struttura di ricovero per anziani, che è stata chiusa dalla Regione per carenze “strutturali” ed “igienico-sanitari”. Nel secondo caso si tratta di fare chiarezza sulla bufera che si sta scatenando per la situazione indecorosa dei plessi scolastici dove non funzionano i riscaldamenti, come in primis l’asilo comunale dove si continua ad attendere che venga attivata la caldaia. E nelle scuole si attende soprattutto che venga effettuata una disinfestazione, vista la segnalazione della presenza di topi che ha interessato la scuola media. Sulla problematica delle scuole ha già preannunciato, tra gli altri, una dura presa di posizione il consigliere e presidente del Comitato di gestione dell’Asilo, Carmelo Leonardi. La successiva seduta di Consiglio comunale si svolgerà a 48 ore di distanza, giovedì 19 gennaio.

© Riproduzione Riservata

Commenti