Taormina Casa di Riposo Carlo Zuccaro
Taormina Casa di Riposo Carlo Zuccaro

Il Comune di Taormina ha dato in concessione per 29 anni ad Enel un apposito fabbricato ad uso per cabina elettrica, già esistente, presso la Casa di riposo “Carlo Zuccaro”, per la realizzazione di una cabina di trasformazione utile al ripristino della rete elettrica. La concessione, avvenuta con finalità «solo ed esclusivamente per alimentare la Casa di riposo» dovrebbe porre rimedio alla spinosa e sin qui irrisolta questione dell’assenza di corrente elettrica nella struttura di contrada S.Antonio, che dal 25 novembre scorso è rimasta in attività con un gruppo elettrogeno attivato dall’ente gestore per far fronte all’emergenza h24.

Il placet ad Enel. «Presso i locali della Casa di riposo – si legge nell’atto della Giunta si è verificato un guasto alla rete elettrica e si è interrotto il flusso di energia elettrica che alimentava la struttura. Il 28 giugno 2016 è stato effettuato un sopralluogo da Enel Energia Distribuzione ed è stata rilasciata la “Specifica tecnica”, contenente le attività a carico del cliente, compresa la concessione a titolo gratuito del fabbricato ad uso di cabina elettrica. Il 27 luglio Enel Energia Spa ha trasmesso il preventivo di spesa pari a 4 mila 396 euro e con determina dirigenziale del 7 settembre scorso, a firma del Responsabile dell’Utc, ing. Massimo Puglisi, è stato effettuato il pagamento del preventivo. Occorre dare in concessione il fabbricato per 29 anni per il ripristino della rete elettrica». «La deliberazione – sottolinea la Giunta – non prevede oneri di spesa a carico dell’ente locale».

© Riproduzione Riservata

Commenti