Salvo Cilona, assessore alle Politiche Finanziarie
Salvo Cilona, assessore alle Politiche Finanziarie

Quaranta mila euro: è la cifra che il Comune di Taormina sta pensando di impegnare dal bilancio 2017 per il prossimo Carnevale. È questa l’indiscrezione che filtra in queste ore dal municipio. Sono iniziate, infatti, le riunioni a Palazzo dei Giurati la riunioni per delineare la programmazione in vista del periodo carnascialesco. Lo scorso anno i protagonisti del Carnevale sono stati, con una inedita edizione della manifestazione, i carri organizzati a Trappitello su iniziativa dell’Associazione Culturale “TraOrmina Forum” con l’apporto di commercianti e residenti. E anche quest’anno a Trappitello i carri allegorici verranno riproposti con la medesima organizzazione. Adesso si andrà a decidere a breve per quanto concerne le iniziative su Taormina centro, dove l’assessore al Turismo, Salvo Cilona, ha manifestato l’intenzione di discutere la situazione con i carristi che tradizionalmente si sono impegnati nell’organizzazione per tanti anni della sfilata dei carri in Corso Umberto e le varie iniziative del periodo di festa nel “salotto” della città.

Gli scenari possibili. Tra le ipotesi che lo stesso Cilona ha ventilato c’è quella di “una possibile collaborazione tra tutte le realtà taorminesi, sia di Taormina centro che di Trappitello, nell’ottica di una programmazione unica”. Nella frazione, in ogni caso, già si va verso la seconda edizione di quanto proposto nel 2016. Si tratta ora di stabilire se tornerà in agenda la sfilata che per tanti anni ha caratterizzato e movimentato il periodo in centro, lungo il Corso Umberto. I tempi stretti e le decisioni verranno prese da qui a breve, anche in base alla disponibilità che darà il Comune per supportare le iniziative. Cilona ha anche discusso l’argomento giovedì scorso con il presidente dell’Associazione Albergatori, Italo Mennella, che ha chiesto di conoscere le intenzioni dei vertici della casa municipale sul prossimo Carnevale. Lo scorso anno, come si ricorderà, vi furono accese discussioni, specialmente sui social network, per il mancato svolgimento di iniziative nel centro di Taormina. I prossimi giorni delineeranno lo scenario del Carnevale di quest’anno.

© Riproduzione Riservata

Commenti