Agostino Pappalardo, commissario liquidatore Asm
Agostino Pappalardo, commissario liquidatore Asm

Asm Taormina ha comunicato i dati statistici e finanziari relativi all’anno 2016 per i servizi e gli impianti gestiti dall’azienda municipalizzata con particolare riferimento ai parcheggi e quindi ad auto, pullman e minibus ospitati nei multipiano Lumbi e Porta Catania e nel parcheggio di Mazzarò. Si tratta di numeri che rendono anche l’idea sul “termometro” 2016, dell’anno cioè appena trascorso, per i flussi di visitatori che hanno interessato in città. Nel 2016 si è registrata la presenza di 491 mila 809 veicoli nei parcheggi, di cui nello specifico 178.805 al Lumbi, 276.704 al parcheggio Porta Catania e 36.300 al parcheggio Mazzarò. C’è poi il dato dei 208 mila 127 passeggeri trasportati sui bus delle linee urbane (Circolare Rossa, Linea Verde Ospedale-Madonna della Rocca, Linea Verde Trappitello, Linea Beachbus, Servizio sostitutivo Funivia).

I numeri della funivia. I passeggeri trasportati dalla Funivia Taormina-Mazzarò dal 3 maggio al 31 dicembre sono stati parecchi, con ben 686 mila 536 passaggi nella struttura, un numero molto significativo circa l’importante attività che si è verificata nel collegamento su fune tra Taormina centro e la zona litoranea, struttura tornata quest’anno in funzione dopo i lavori a seguito della frana del settembre 2015. I costi per riparazioni ed opere di ristrutturazione dell’impianto, interamente sostenuti da Asm, ammontano, ad oggi, a 593 mila 202,13 euro, cifre che sono state appunto impiegate interamente dal bilancio della municipalizzata per rimettere in attività l’impianto colpito da una bomba di fango. Cinque sono state le manifestazioni fieristiche allestite nelle strutture gestite da Asm: quattro presso il PalaLumbi ed una dal 31 marzo al 4 aprile, sulla terrazza del Parcheggio Porta Catania.

I conti di Asm. Per quanto riguarda lo stato dei conti economici dell’azienda, che dal settembre 2011, si trova in liquidazione nell’anno solare 2016 sono state registrate entrate per 9 milioni 365 mila 214,45 ed uscite per 8 milioni 537 mila 401,96 euro. La situazione di cassa ha segnato, al 31 dicembre un netto segno più: per l’esattezza un + Un milione 359 mila 150,18 euro. Dai numeri si evince quindi che continua il progressivo risanamento della situazione finanziaria di Asm, che al momento viene guidata dal Comandante Agostino Pappalardo, insediatosi nell’ottobre 2014 alla guida dell’azienda nella qualità di commissario liquidatore.

© Riproduzione Riservata

Commenti