Taormina sotto la neve
Taormina, piazza Duomo sotto la neve

Si prevede ancora neve e maltempo nella giornata di sabato a Taormina. Il sindaco Eligio Giardina ha, per questo, dato comunicazione dell’allerta meteo tramite apposita telefonata col sistema di Alert System nelle abitazioni dei residenti. La perturbazione che sta interessando la Sicilia proseguirà anche nelle prossime ore con nevicate nel corso della giornata, raffiche di vento e temperature polari. La colonnina di mercurio è, infatti, drasticamente scesa a Taormina sino a zero gradi, un dato rarissimo che rende l’idea in modo significativo sulla situazione in atto. Già nella giornata di giovedì le temperature erano crollate attorno ai 6 gradi e adesso è arrivata la neve ad imperversare per 24-36 ore.

Suggestione e prudenza. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un nuovo allerta meteo che ha previsto, a partire dalla serata di venerdì venti di burrasca e neve sulla Sicilia con riferimento anche al versante ionico. Il Comune ha così recepito l’allerta meteo e ha invitato i cittadini a spostarsi dalle proprie abitazioni soltanto per necessità e a fare molta attenzione alle strade ghiacciate. In particolare occorrerà la giusta prudenza per chi deciderà di muoversi in macchina o a bordo di mezzi su due ruote. Sono attese ancora per 24 ore temperature molto basse, con diffuse gelate, e nevicate sparse fino a livello del mare, come già avvenuto nel comprensorio di Taormina sin dal mezzogiorno dell’Epifania sino a tutte le ore successive. E’ uno scenario, dunque, molto particolare, che accade rarissime volte da queste parti e di grande suggestione ma anche meritevole di prudenza ed attenzione alla propria incolumità quello che interesserà Taormina e dintorni in questo week-end. Le condizioni atmosferiche dovrebbero migliorare poi all’inizio della prossima settimana, e non dovrebbero esserci particolari problemi lunedì 9 gennaio quando verranno riaperte le scuole dopo la lunga pausa delle festività natalizie.

© Riproduzione Riservata

Commenti