Ninni Panzera all'inaugurazione della mostra
Ninni Panzera all'inaugurazione della mostra "Taormina Cinema" al palazzo dell'ex Pretura

Il presidente della Prima Commissione Consiliare Salvo Brocato plaude alla riapertura dell’ex pretura di Corso Umberto, avvenuta con la concomitante inaugurazione della mostra “Taormina Cinema” ed evidenzia in particolare gli interventi del segretario generale di TaoArte, Ninni Panzera, e dell’ex sindaco della città, il professore Eugenio Longo. «È stata finalmente riaperta l’ex pretura ed è una notizia di assoluto rilievo – ha detto Brocato -. Di questo particolare momento vissuto martedì mattina, va apprezzato l’entusiasmo del sindaco Giardina ma anche e soprattutto la commozione di Ninni Panzera, che a Taormina, in tutta la Sicilia e nel Sud Italia è il più autorevole conoscitore e che ha cavalcato in pratica 30 anni di epopea del Festival dai primi anni sino ad oggi».

Le parole del prof. Longo. Poi Brocato ha sottolineato l’intervento del professore Eugenio Longo, presente alla riapertura dell’ex pretura ed applaudito nel suo accorato discorso che ha ripercorso momento della Taormina degli anni d’oro e si è soffermato con altrettanta puntualità sulla situazione odierna. «Non si può nemmeno tacere la nota forse in assoluto più bella – commenta Brocato -, ovvero le parole del sindaco emerito Eugenio Longo, che dal 1957 al 1967 nei dieci anni in cui è stato primo cittadino ha condotto grandi operazioni di riqualificazione dei siti importanti di Taormina come la Badia Vecchia, e fu proprio lui con la sua Amministrazione a farla acquistare al Comune di Taormina determinando un forte sforzo economico. C’è da augurarsi che le dichiarazioni fatte dal professore Longo siano il migliore viatico verso un percorso virtuoso di riqualificazione dei siti culturali della città, anche facendo chiarezza ad esempio sulle prospettive di Palazzo Ciampoli».

© Riproduzione Riservata

Commenti