Mensa Asilo Foto di Repertorio

La Giunta comunale ha deliberato le nuove tariffe per l’utenza dell’Asilo Nido del Comune di Taormina in riferimento al servizio mensa. La tariffe – secondo quanto esitato dall’Esecutivo di Palazzo dei Giurati – sono state «discusse in sede di Comitato di Gestione ed approvare da tutti i componenti in coerenza contabile con gli atti di bilancio». Stando alla delibera e la relativa proposta a firma dell’assessore Pina Raneri «a seguito degli aumenti il gettito presunto per il 2017 sarà riferito a 40 bambini», «producendo un tasso di copertura dei costi del servizio stimato nell’ordine del 10%». Per il servizio di refezione è prevista una contribuzione da parte degli utenti e a disciplinare la materia è l’indicatore della situazione economica equivalente (Isee) del nucleo familiare per le richieste di prestazioni sociali agevolate ai sensi del Dpcm n. 159 del 5 dicembre 2013. Per la fascia di reddito che va da zero euro a 7 mila 385 euro la quota di compartecipazione attualmente è gratuita, mentre da 7 mila 385 euro a 11 mila 816 euro è di 14,78 euro; superiore ad 11 mila 816,55 euro la quota è invece di 20,46 euro.

Le nuove tariffe. In base alle modifiche ora disposte dall’Amministrazione, per chi ha un reddito da zero euro a 12 mila euro la quota di compartecipazione sarà gratuita, mentre da 12 mila a 18 mila euro sarà di 25 euro e da 18 mila a 25 mila euro sarà di 50 euro ed infine per chi ha reddito superiore a 25 mila la quota di compartecipazione sarà di 120 euro. Le nuove tariffe dovrebbero adesso essere applicate dall’inizio del 2017. La delibera richiama, in tal senso, un verbale (il n.4) del 2 agosto 2016 in cui era stato discusso proprio questo argomento.

© Riproduzione Riservata

Commenti