Taormina, piazza IX aprile
Taormina, piazza IX aprile

Sarà un Natale nel solco della tradizione a Taormina. «Alberghi mezzi vuoti a Natale, boom di presenze previsto per Capodanno». Il presidente dell’Associazione Albergatori Taormina, Italo Mennella, fotografa la situazione delle presenze turistiche a Taormina durante le festività. La Perla si riconferma come meta da non mettere sotto l’albero ma da scegliere per aspettare il nuovo anno. «La difficile congiuntura internazionale dopo la recente strage di Berlino – spiega Mennella – unita alla tradizione di passare il 25 dicembre in famiglia hanno scoraggiato gli spostamenti. Come ogni anno Taormina registrerà il tutto esaurito l’ultimo dell’anno». Ma in entrambi i casi le prospettive non sono soddisfacenti: «Bisogna fare di più – sottolinea il presidente degli albergatori di Taormina -per rendere Taormina e la Sicilia appetibili tutto l’anno».

Feste di fine anno. Il 2016 è stato un anno positivo per la Sicilia, i flussi turistici sono aumentati anche a causa dell’instabilità dei paesi dell’area mediterranea. «Il momento favorevole che stiamo vivendo – spiega Mennella – non è ancora stato colto come un’opportunità su cui costruire. Dobbiamo essere capaci di sfruttare questo trend superando gli ostacoli che bloccano la crescita del settore come l’elevata pressione fiscale e l’abusivismo. Il turismo è sinergia – continua il presidente degli albergatori – bisogna remare tutti nella stessa direzione. Tenere i musei e i siti archeologici aperti nei giorni di festa, organizzare mostre ed eventi può contribuire a far arrivare i turisti nell’isola anche nei mesi lontani dal periodo estivo». La voglia di Sicilia non è in calo, anzi è un brand che funziona, bisogna trovare le strategie giuste per venderla tutto l’anno.

Riscoprire la Perla a Natale. E Taormina non fa eccezione. «La Perla dello Jonio con le sue bellezze architettoniche e paesaggistiche ha tutte le carte in regola – conclude Mennella- per vivere di turismo, come ha già dimostrato in passato». Le vetrine vestite a festa, i presepi disseminati nei vicoli, le luminarie lungo Corso Umberto e il grande albero in piazza IX Aprile rendono ancora più magica la città in questo periodo dell’anno.

© Riproduzione Riservata

Commenti