Taormina. “Born in Sicily”, Lo Cascio: «Enogastronomia e turismo binomio inscindibile»

Il direttore del Servizio Turistico Regionale Taormina all’inaugurazione dell’esposizione: «Dobbiamo essere orgogliosi di quello che viene prodotto in Sicilia e sostenere la nostra economia»

1
2721

«Un’esplosione di colori, sapori e bellezza. “Born in Sicily”, la rassegna allestita a Palazzo dei Congressi, vuole offrire ai turisti che durante le festività natalizie visiteranno Taormina la possibilità di vedere e assaggiare le nostre eccellenze». Un binomio inscindibile quello tra enogastronomia e turismo per la dirigente del Servizio Turistico Regionale Taormina, Daniela Lo Cascio. «Quello che rimane al turista – afferma la dirigente del Str Taormina – sono soprattutto le esperienze sensoriali, e noi cercheremo di mandarlo a casa contento con la speranza di poterlo riavere in Sicilia».

Born in Sicily. Dall’arte dei maestri ceramisti di Caltagirone ai marchi Igp e Dop all’interno dello spazio espositivo ricavato nell’auditorium di piazza Vittorio Emanuele è possibile scoprire e riscoprire i prodotti alimentari, enogastronomici e artigianali dell’isola. «Una ricca esposizione delle eccellenze agroalimentari ed enologiche e una preziosa collezione di presepi di Caltagirone – continua la dott.ssa Lo Cascio – costituiscono il nostro vanto. Inoltre, fino all’8 gennaio, “Born in Sicily” offre vari momenti di dimostrazione, show cooking e degustazione delle specialità siciliane. Una grande opportunità per valorizzare quello che nasce e viene prodotto nella nostra terra».

Mangiare e bere siciliano. L’obiettivo dell’esposizione è anche quello di sensibilizzare gli imprenditori e i commercianti a preferire i prodotti siciliani di qualità. «Sostenere le nostre imprese – spiega la dirigente del Str Taormina – credo sia doveroso, soprattutto in un periodo di crisi economica. I nostri prodotti, inoltre, offrono l’eccellenza ai turisti e questo rappresenta un motivo in più per scegliere le aziende siciliane. Dobbiamo essere orgogliosi di quello che viene prodotto in Sicilia e sostenere la nostra economia».

  • Salvatore Spadaro

    DOVRESTE ANDARE A VEDERE ADESSO ALLE 19:00 L’INGRESSO DELLA MOSTRA AL BUIO, LE SCALE CHE CONDUCONO ALL’INGRESSO …AL BUIO. MA DI CHE PARLATE? QUANDO FATE PASSERELLA CI SONO LUCI E LAMPADE QUANDO I VISITATORI – IO SOLO – CI VANNO TROVANO ED APPREZZANO QUANTO SIETE INADEGUATI ED INCOMPETENTI.