Un viaggio alla scoperta delle eccellenze siciliane. Prenderà il via martedì 20 dicembre a Taormina “Born in Sicily”, una vetrina delle specialità enogastronomiche ed artigianali della Sicilia che, ospitata presso il Palazzo dei Congressi, resterà aperta e visitabile, festivi compresi, sino all’8 gennaio. La rassegna sarà inaugurata lunedì dicembre alle ore 13.30 dall’assessore regionale al Turismo, Anthony Barbagallo alla presenza del sindaco Eligio Giardina e dell’amministrazione comunale di Taormina, dei partner e degli imprenditori che hanno aderito all’iniziativa.

Bon in Sicily. «Abbiamo pensato a questa iniziativa come ad una vetrina per le nostre produzioni di eccellenza, nel campo enogastronomico e in quello dell’artigianato – ha dichiarato l’assessore al turismo, Anthony Barbagallo – per offrire ai tanti visitatori che affollano Taormina anche in questo periodo dell’anno la possibilità di poter apprezzare la straordinaria varietà dei nostri prodotti. La destagionalizzazione dei flussi turistici è un nostro obiettivo. Sono convinto – ha concluso l’assessore – che eventi come questo, strutturati nel tempo, siano funzionali alla possibilità di raggiungerlo». L’evento vuol offrire a turisti e visitatori un significativo momento di intrattenimento ed anche un ideale viaggio fra i prodotti siciliani di qualità: dall’universo di sapori e odori dei prodotti alimentari siciliani (Igp e Dop), all’atmosfera natalizia degli splendidi presepi forgiati dai maestri ceramisti calatini. L’esposizione, allo stesso tempo, mira a sensibilizzare gli imprenditori turistici all’impiego ed alla somministrazione dei prodotti di siciliani di qualità. L’iniziativa è promossa dall’assessorato regionale al Turismo, dal Comune di Taormina e dalla fondazione Taormina Arte che ha curato l’organizzazione.

I partner. Numerosi gli enti e le associazioni che hanno aderito alla rassegna fornendo un fattivo contributo. Il Parco archeologico di Naxos curerà uno spazio culturale. Il Maas (Mercati Agroalimentari di Sicilia) coinvolgerà i marchi Igp e Dop assicurando l’esposizione dei prodotti agricoli d’eccellenza. L’Associazione Imprenditori di Taormina oltre a fornire supporto logistico, promuoverà l’iniziativa “Una vetrina adotta una cantina” nel corso della quale sarà allestita un’esposizione dei vini dell’Etna aderenti al Consorzio Etna Doc (anch’esso partner) nelle vetrine del centro di Taormina. All’interno dello spazio espositivo, inoltre, l’Organizzazione nazionale assaggiatori di vino (Onav) e l’Ais (Associazione italiana sommelier) cureranno le sezioni dedicate ai vini e la realizzazione un workshop in programma il 28 dicembre presso l’hotel Excelsior. Al comitato siciliano dell’Unione nazionale delle Pro Loco (Unpli) spetterà il compito di assicurare il servizio di accoglienza ed informazione della location, mentre il GAL Terre dell’Etna e dell’Alcantara supporterà la comunicazione dell’evento. L’Istituto d’istruzione Secondaria Superiore “S. Pugliatti” di Taormina, indirizzo Turistico/Alberghiero, infine, allestirà uno show cooking durante l’inaugurazione. La mostra sarà aperta dal 20 dicembre all’8 gennaio (10-13, 16-19); il 25 dicembre e l’1 gennaio l’apertura sarà limitata alla fascia pomeridiana (16-19).

© Riproduzione Riservata

Commenti