Giardini Naxos, il luogo dove è avvenuto l'incidente
Giardini Naxos, il luogo dove è avvenuto l'incidente

Una ragazza di Giardini, di 34 anni, Simona Russo è morta in un tragico incidente autonomo nella notte tra sabato e domenica, alle ore 4.40 mentre era bordo della sua Lancia Musa. Il fatto è avvenuto all’altezza di via Dionisio, in prossimità dell’Agip, dove la Lancia Muso della vittima procedeva in direzione mare-monte.

La dinamica. La donna è andata ad impattare con una Fiat Punto che si trovava in sosta in quel punto, una vettura della quale forse non si è accorta e con la quale è andata violentemente a scontrarsi. Nello scontro l’auto di Simona Russo si è ribaltata e per lei non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono accorsi subito i Vigili del Fuoco di Letojanni, i medici del Sues 118 postazione di Taormina ed i Carabinieri della Compagnia di Taormina, alla presenza del Capitano Arcangelo Maiello (sono accorsi, in particolare, i militari dell’Aliquota Radiomobile di Taormina e i Cc della Stazione di Giardini Naxos). Poco dopo le ore 5 la donna è stata estratta dalle lamiere ma si è rivelato vano ogni tentativo di soccorrerla. La morte purtroppo era già sopraggiunta, a quanto pare, negli istanti dell’impatto con la Fiat Punto.

Illesa l’amica. A bordo della Lancia Musa, con Simona, c’era anche la fidanzatina del figlio rimasta miracolosamente illesa nell’incidente ed estratta dunque in buone condizioni dall’abitacolo della Lancia Musa. Un destino spietato per Simona, che avrebbe compiuto 35 anni il prossimo 28 dicembre, che aveva già dovuto affrontare il dolore per la scomparsa del marito tre mesi prima a causa di un tumore. Lascia un vuoto incolmabile nei suoi affetti, nella famiglia e nei tanti conoscenti che la stimavano e le volevano bene.

© Riproduzione Riservata

Commenti