Taormina. G7

«Solo prodotti panari siciliani al G7 di Taormina per i Capi di Stato e di Governo». La richiesta arriva dal presidente regionale di Assipan Sicilia, il vittoriese Salvatore Normanno, che d’intesa col presidente nazionale Claudio Conti, ha inviato una nota al premier Matteo Renzi per chiedere il via libera alla possibilità di offrire ai leader politici internazionali che animeranno il G7 a Taormina del prossimo mese di maggio in via esclusiva i prodotti panari siciliani.

Dolci prelibatezze siciliane. «L’idea progettuale – ha spiegato Normanno, numero uno regionale dell’Associazione Italiana Panificatori e Affini – nasce dalle considerazioni enunciate dallo stesso presidente del Consiglio durante la presentazione dell’evento in Sicilia, quando affermò che il G7 è una grande opportunità per la nostra isola e per l’intero paese. Ecco perchè, provenienti dai fornai siciliani nostri associati, vogliamo fare in modo che siano offerti i nostri prodotti, dal pane ai grissini sino ai dolci tipici provenienti da tutte le province dell’isola. Gli alimenti naturalmente saranno preparati secondo le indicazioni degli organizzatori e presentati in più lingue. E’ chiaro- rileva Normanno- che Assian Sicilia sarebbe lieta di poter portare sulla tavola dei capi di Stato i prodotti panari e i dolci della nostra tradizione. Adesso – conclude il presidente di Assipan – attendiamo adesso la risposta del premier».

© Riproduzione Riservata

Commenti