Roberto Saccà insieme alla moglie Pina
Roberto Saccà insieme alla moglie Pina

«Le ricerche di mio marito stanno continuando, non è stato ancora ritrovato». Così la signora Pina, commenta la situazione purtroppo sempre più difficile delle ricerche in atto per cercare di trovare Roberto Saccà, l’imprenditore 74enne di cui non si hanno più notizie da venerdì scorso mentre una bomba d’acqua si abbatteva su Letojanni. La moglie dello scomparso chiede rispetto sul dramma che sta vivendo la propria famiglia e non nasconde la rabbia e l’amarezza per alcune voci infondate che avevano ipotizzato l’avvenuto ritrovamento di Saccà: «Non dovete credere alle notizie false di sciacalli che annunciano la morte di mio marito».

Vicinanza e conforto. La signora Pina ha anche rivolto «un ringraziamento a tutte le persone che mi sono vicine in questo momento tragico, ringrazio le forze dell’ordine, pompieri, la protezione civile, la guardia costiera e tutti coloro che stanno provando attivamente a ritrovare mio marito e stanno facendo un lavoro eccelso. Ringrazio gli amici, conoscenti e parenti che con grande affetto mi sono vicini e tutti i cittadini di Letojanni che sono accorsi sul posto e che stanno facendo sentire la loro vicinanza in ogni modo. Grazie perché è un momento terribile e credere nei miracoli risulta difficile, ma la vostra gentilezza aiuta a sopportare. Se dovessimo avere notizie aggiorneremo tutti. Grazie ancora». Intanto anche nell’intera domenica appena trascorsa le ricerche di Roberto Saccà sono andate avanti senza esito. Le ricerche si stanno concentrando sui torrenti ed il mare della cittadina ionica. Le unità cinofile hanno continuato a cercare tracce dello scomparso. Carabinieri, Vigili del Fuoco, Protezione Civile e Guardia Costiera stanno facendo il possibile per venire a capo di questa drammatica vicenda ma sino a questo momento tutto è stato vano. Le ricerche proseguiranno adesso sin dalla mattinata di lunedì.

© Riproduzione Riservata

Commenti