Il vice-capogruppo di
Il vice-capogruppo di "ProgettiAmo Taormina", il consigliere Nunzio Corvaia

«Noi stiamo dalla parte del consigliere Carmelo Leonardi nella polemica sui servizi sociali». La presa di posizione è del consigliere di opposizione Nunzio Corvaia che a nome del gruppo “ProgettiAmo Taormina”, si schiera con Leonardi nella polemica scaturita dal malcontento espresso proprio dal capogruppo di “Diventerà Bellissima” sulla delibera di Giunta che ha previsto lo stanziamento di 23 mila euro per le procedure atte a garantire sino al 22 dicembre 2016 l’assistenza igienico personale a favore degli alunni diversamente abili non autosufficienti inseriti nella scuola pubblica materna, elementare e media inferiore di Taormina e frazioni.

La querelle. Leonardi, nel concordare sulla necessità di una prosecuzione del servizio, aveva contestato, nello specifico, che si vada avanti con proroga anziché indire una gara, e le sue parole hanno suscitato una dura replica del sindaco Eligio Giardina. Il primo cittadino, nel sostenere la “piena legittimità della delibera in oggetto”, ha detto: «Nessuno si permetta di fare insinuazioni su presunte illegittimità da parte del sindaco e della Giunta negli atti che adottiamo».

Il sostegno dell’opposizione. «Esprimo solidarietà al consigliere Leonardi – afferma Corvaia – per la sua presa di posizione in riferimento alle vicende dei servizi sociali, in oggetto alle quali ha evidenziato la necessità di programmare adeguatamente l’assistenza ai disabili, fasce protette di persone in difficoltà, dall’asilo nido sino alle scuole medie. Credo che il consigliere Leonardi, a prescindere dal fatto che sia di maggioranza o di opposizione, per la funzione che svolge ha l’obbligo di controllare l’operato dell’Amministrazione e dare un indirizzo. Dico al consigliere Leonardi di non farsi intimidire. Il sindaco dice che bisogna andare nelle sedi opportune qualora qualcuno ravvisi delle illegittimità, ma la sede dove dire le cose è quella politica, è l’aula del Consiglio comunale dove esercitiamo la nostra funzione di controllo e di indirizzo. Leonardi ha tutto il nostro sostegno e se vorrà portare avanti le sue istanze avrà tutto il nostro sostegno».

© Riproduzione Riservata

Commenti