Letojanni flagellata dal maltempo
Letojanni flagellata dal maltempo

Verifiche in corso a Letojanni per accertare la fondatezza della notizia di alcuni dispersi nella cittadina ionica. I Carabinieri della Compagnia di Taormina e la Polizia di Stato del Commissariato di Taormina si sono portati sui luoghi per verificare la situazione. I militari dell’Arma stanno setacciando non soltanto le aree principali ma anche i vicoli. Le ricerche si stanno svolgendo in condizioni di particolare difficoltà per la scarsa visibilità, in diverse zone la corrente è saltata e i quartieri sono completamente al buio. Anche Vigili del Fuoco, Polizia municipale e Protezione Civile stanno affrontando le difficoltà di un comprensorio flagellato dal nubifragio che dal pomeriggio si è abbattuto sulla zona ionica.

Permane l’allerta meteo. Intorno alle ore 19 si era diffusa la voce di alcune persone mancanti all’appello a Giardini Naxos ma l’allarme è rapidamente rientrato. Al momento sono in atto controlli da parte dei Carabinieri, sovrintesi dal Capitano Arcangelo Maiello, e della Polizia di Stato, diretta dal vicequestore aggiunto Vincenzo Coccoli. Ai cittadini delle località della zona ionica viene, in ogni caso, ribadita dalle Forze dell’Ordine la necessità di massima prudenza anche per la nottata e per le prossime ore sino a quando non si sarà allontanata l’ondata di maltempo. Soprattutto nel caso dovesse tornare ad imperversare il nubifragio del pomeriggio è preferibile rimanere in casa per non esporsi ai pericoli.

© Riproduzione Riservata

Commenti