Centro anziani

Il consigliere di opposizione Eugenio Raneri chiede all’Amministrazione comunale una relazione scritta sulla situazione odierna del Centro Anziani di Taormina. Raneri ha comunicato la sua richiesta con un apposito intervento in aula consiliare, tra le cui righe sollecita “il rispetto del regolamento votato dal Consiglio comunale” inerente le attività del centro per la Terza Età.

Dubbi e chiarimenti. «In riferimento al Centro Ricreativo Anziani di Taormina – afferma Raneri – sono andato dal segretario generale qualche giorno fa per chiedere una relazione scritta su quanto sta avvenendo. Ho cercato di consultare il regolamento sul sito del Comune ma non l’ho trovato, l’ho chiesto agli uffici e me lo sono fatto rilasciare. Non voglio entrare nel merito specifico del regolamento ma all’articolo 22 si parla dell’entrata in vigore, che è prevista dopo la pubblicazione della delibera consiliare di approvazione all’albo pretorio del Comune, nel centro anziani ed in altri luoghi pubblici: e allora chiedo formalmente se questa regolamento è stato pubblicato, perchè è stata invece pubblicata la delibera per estratto. Quindi tutto ciò che è stato fatto sino a questo momento non andava fatto. Nessuno può smentirmi sulla pubblicazione della delibera e non capisco come funzionari del Comune possano dare dei fogli per chiedere delle iscrizioni in giro». «Fermiamoci, blocchiamo subito tutto e se c’è qualcosa da rivedere la rivediamo – conclude Raneri -. Mi dicono che a Trappitello c’è già un direttivo eletto ma non so in base a quali regolamenti e con quali criteri. Se queste cose sono state attivate nel rispetto del regolamento votato dal Consiglio comunale. Io ribadisco di volere una relazione scritta».

© Riproduzione Riservata

Commenti