Viglianisi ed Emanuele con la terna arbitrale a inizio gara
Viglianisi ed Emanuele con la terna arbitrale a inizio gara - Foto di Saro Laganà ©TaorminaToday 2016

Lo Sporting Taormina calcio di Eccellenza batte 1-0 il Biancavilla e scaccia la crisi che si era aperta nelle ultime settimane dopo il pesante ko con il Rosolini, il pareggio contro il Torregrotta ultimo in classifica e la sconfitta con l’Acireale nella gara d’andata dei quarti di Coppa Italia. Oggi, finalmente, è arrivato questo successo che, almeno per il momento, allontana i fantasmi.

Partita noiosa – La gara tra Sporting Taormina e Biancavilla è stata piuttosto noiosa. Da un lato una squadra, quella allenata da Marco Coppa, ancora in cerca d’identità; dall’altro lato, una formazione, quella guidata da Nicola Basile, senza idee né gioco e con una condizione atletica da far venire i brividi. Insomma, poco spettacolo al “Bacigalupo” tra due team che poco hanno fatto per far divertire il pubblico presente sugli spalti.

Il gol-partita – La rete che ha deciso la sfida è stato segnato al 54’: Giannaula, entrato in campo da pochi secondi in sostituzione di Gallo, “ubriaca” mezza difesa avversaria e mette al centro per l’accorrente Puglia, che deve solo spingere la palla in fondo al sacco. Un attimo dopo lo stesso Giannaula con un tiro da centrocampo va vicino al 2-0, ma il portiere ospite Lazzaro, con uno straordinario colpo di reni, devia in angolo. Solo due lampi in una partita che per il resto ha fatto annoiare parecchio il pubblico presente in tribuna.

La classifica – La classifica del campionato di Eccellenza dopo 10 giornate: Città di S. Agata 21, Acireale 20, Catania S. Pio X 18, Biancavilla 17, Real Avola 17, Milazzo 17, Rosolini 16, Palazzolo 16, Giarre 15, Sporting Taormina 15, Sporting Viagrande 13, Città di Scordia 12, Pistunina 10, Città di Belpasso 9, Rocca di Caprileone 6, Torregrotta 2.

© Riproduzione Riservata

Commenti