Motoclub Centauromenium

Massiccia partecipazione al “Memorial Alessandro Lo Turco” organizzato dal Motoclub Centauromenium in ricordo del giovane sportivo taorminese scomparso alcuni anni fa dopo una terribile malattia. «E’ stata una giornata bellissima – ha spiegato Giovanna Tamà, mamma del compianto Alessandro – e colgo l’occasione per ringraziare l’associazione organizzatrice e gli oltre 40 appassionati che hanno partecipato all’evento. Un grazie particolare va Salvatore Di Maria, presidente del Motoclub Centauromenium, che è stato impeccabile sotto tutti i punti di vista. Ringrazio anche l’amico Daniele Bevacqua che è stato presente insieme a un gruppo di amici all’iniziativa in memoria di Alessandro, così come ha già fatto negli anni precedenti».

Il grande cuore degli appassionati. «Il mondo del motociclismo amatoriale è meraviglioso – dice Di Maria – e lo affermo in tutti i raduni del Nord, del Centro e del Sud Italia a cui partecipo insieme ai soci del mio sodalizio. Siamo impegnati sempre su due ruote e quando siamo in sella a una moto noi siamo senza pensieri, siamo liberi. Purtroppo non ho avuto la fortuna di conoscere Alessandro, ma ho saputo che era un ragazzo eccezionale, generoso e con un grande cuore. Il motoraduno è interamente dedicato a lui e alla sua grande passione per lo sport». I motociclisti, dopo la partenza da Taormina, sono partiti in direzione Tindari. Tra le tappe, anche Novara di Sicilia, Montalbano Elicona e Piedimonte. Insomma, una giornata su due ruote alla scoperta anche di posti nuovi per molti dei partecipanti. «Anche Alessandro – ha concluso Giovanna Tamà – amava andare in sella alla moto, con gli amici, alla scoperta dei borghi più belli della Sicilia».

© Riproduzione Riservata

Commenti