Taormina, Via Teatro Greco
Taormina, Via Teatro Greco

Via Teatro Greco si prepara al maquillage in vista del G7. La centralissima arteria che porta al monumento più importante di Taormina verrà, infatti, sottoposta ad alcuni interventi finalizzati a migliorarne l’aspetto e la fruibilità anche in previsione dell’appuntamento con il vertice delle sette superpotenze in agenda il 26 e 27 maggio a Taormina.

Il dettaglio degli interventi. In particolare cambierà il manto stradale della Via Teatro Greco: dall’asfalto attuale si passerà, a quanto pare, alla collocazione dello stesso basolato di Corso Umberto. Una iniziativa questa della quale si parla da diversi anni e che, nelle scorse legislature taorminesi, era stata in passato anche dotata di apposito stanziamento in bilancio dal Consiglio comunale: poi le relative somme vennero impiegate per altre esigenze amministrative e nulla è cambiato in Via Teatro Greco. Ora, in occasione del G7 e con la dotazione finanziaria prevista per l’evento (45 milioni di euro) nell’elenco degli interventi da eseguire c’è proprio la pavimentazione di Via Teatro Greco. Tale opera dovrebbe riguardare, ovviamente, anche la piazza Vittorio Emanuele, sita tra la Via Teatro Greco e Corso Umberto ed attualmente anche sede degli stalli per taxi. L’obiettivo, per quanto riguarda quest’area, è quello di renderla maggiormente presentabile anche in termini estetici e renderla attraverso la medesima pavimentazione a tutti gli effetti la prosecuzione naturale di Corso Umberto. E’ da lì che transiteranno i Capi di Stato e di Governo, e le personalità del 35 delegazioni internazionali attese a Taormina, che nella giornata del 26 maggio prenderanno parte ad una cerimonia con concerto al Teatro Antico, e che sempre dalla Via Teatro Greco avranno modo di recarsi anche in un noto hotel che sarà una delle sedi del G7.

© Riproduzione Riservata

Commenti