Trasferta amara in quel di Oliveri per la Nike Giardini di calcio a 5, superata dai padroni di casa per 7-1. La capolista Città di Oliveri, con ben 16 punti conquistati sui 18 disponibili nelle prime sei giornate, ha mantenuto per larghi tratti il pallino del gioco mettendo più volte alle corde la compagine naxiota. «Tra le nostre fila – hanno spiegato i dirigenti giardinesi – si sono distinti l’estremo difensore Melita, autore di pregevoli parate, e l’esterno offensivo Sturiale, autore dell’unico gol degli ospiti. Buona anche la prestazione dell’esterno Antonio Puglisi. La squadra di mister Strano è uscita fuori alla distanza, specialmente nei primi 10 minuti della seconda frazione quando, fissando il punteggio su un parziale di 3-1, è riuscita a spaventare gli avversari andando un paio di volte vicina al 3-2 che avrebbe riaperto la partita».

Nessun dramma nella squadra giardinese. «Nonostante il secondo ko di fila – continuano i dirigenti – la classifica della Nike resta molto positiva con 10 punti conquistati che valgono un più che tranquillo settimo posto. Siamo sereni e consapevoli che bisogna migliorare sotto molti punti di vista, ma, allo stesso tempo, siamo contenti della risposta comportamentale dei ragazzi rispetto allo scorso match. Viviamo, al momento, una classifica tranquilla, in linea con i nostri obiettivi stagionali, e guardiamo con fiducia ai prossimi impegni nella convinzione che possiamo toglierci ancora molte soddisfazioni contro qualsiasi avversario», hanno concluso il presidente Sturiale, il vice Cacciola ed il segretario Leotta.

© Riproduzione Riservata

Commenti