Si rinnova  a S. Teresa l’ormai tradizionale appuntamento con la gara podistica “Curri chi ti Pigghiu – Memorial Salvatore Aliberti”, organizzata dall’Atletica Savoca con la fattiva collaborazione  del Comune e dell’Avis di S. Teresa e con il controllo del G.G.G. di  Messina. La manifestazione, giunta alla sesta edizione, si svolgerà domenica 13 novembre e sarà valida sia come 17esima e penultima prova del Grand Prix dei Due Mari della Fidal Messina che come Campionato Provinciale Individuale e di Società su strada Promozionale (Categorie Ragazzi/e e Cadetti/e).

Riunione organizzativa a Palazzo della Cultura. La riunione di giuria e concorrenti è fissata alle ore 7.30 presso il “Palazzo della Cultura” (ex Villa Ragno). Il percorso, totalmente pianeggiante, misura circa 2,6 km (andata e ritorno) e si sviluppa sull’incantevole lungomare di Santa Teresa di Riva, con partenza ed arrivo posti proprio di fronte all’ex Villa Ragno. Questo circuito andrà ripetuto una volta da Allievi/e e tre dai più grandi per un totale di 7,8 km, mentre le altre competizioni giovanili per Esordienti A, B e C e Ragazzi/e Cadetti/e sono previste su distanze ridotte.

Preparativi in corso. «I preparativi per questo intensa giornata di sport, nella quale saranno assegnate le ambite maglie di campioni provinciali Ragazzi e Cadetti, sono in pieno fermento – dichiara la presidente dell’Atletica Savoca, Manuela Trimarchi – tutto procede nel verso giusto e questo è, soprattutto, merito dalla fattiva collaborazione fornitaci dall’Amministrazione di Santa Teresa di Riva, dal sindaco Cateno De Luca e, in particolare, dall’assessore allo Sport Giovanni Bonfiglio, che è anche rinomato maestro di Bastone Siciliano. Il suo apporto è prezioso per la buona riuscita di questo evento, così come lo è stato negli anni precedenti e alla recente Scalata del Monte Kalfa».

© Riproduzione Riservata

Commenti