Da oggi (17 ottobre 2016) il Comune di Taormina emette la nuova Carta d’Identità Elettronica (D.L. 78/2015), così come previsto dal Ministero dell’Interno. Attualmente l’emissione di tale documento avverrà solo presso l’Ufficio anagrafe di Taormina in Via Damiano Rosso n.1, che osserverà i seguenti orari per l’utenza: dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00; il mercoledì esclusivamente su prenotazione sempre dalle ore 9,00 alle ore 12,00 da effettuarsi tramite il collegamento al sito del Ministero dell’interno al seguente indirizzo web http://www.cartaidentita.interno.gov.it/; Il giovedì anche dalle ore 15,30 alle 17,30.

Requisiti. Secondo l’assessore alle Innovazioni Tecnologiche, il vicesindaco Mario D’Agostino, «si tratta di un ulteriore passo avanti nella interazione tra pubblica amministrazione e utente. L’informatizzazione dovrà progressivamente improntare e migliorare tutti gli aspetti della burocrazia, specialmente quelli anagrafici, con il fine di agevolare e semplificare sempre più nella quotidianità il cittadino».

L’interessato, sia maggiorenne che minorenne, dovrà presentarsi allo sportello munito della seguente documentazione:

  • Carta d’Identità scaduta, nel caso in cui il cittadino non sia più in possesso della vecchia Carta di Identità, per smarrimento o furto, è necessario che il richiedente porti la relativa denuncia effettuata presso le competenti autorità di pubblica sicurezza; di una sola foto formato tessera (in bianco e nero o a colori), in formato cartaceo o elettronico su supporto USB che rispetti le seguenti caratteristiche sia recente (non più vecchia di sei mesi);
  • Ripresa con vista frontale, viso non inclinato con sfondo uniforme e chiaro;
  • Lo sguardo deve essere rivolto verso l’obiettivo e deve essere inquadrata la testa e la sommità delle spalle;
  • Gli occhi siano aperti e ben visibili e il viso senza particolari espressioni;
  • Assenza di qualsiasi copricapo, occhiali scuri o troppo grandi da coprire il viso;
  • Assenza di capelli che coprono gli occhi.
  • Bollettino di CCP (può essere ritirato presso lo sportello precompilato) che attesti il versamento della somma di € 22,21 effettuato sul CCP n. 11218989 intestato al Comune di Taormina – Servizio di Tesoreria, con causale: “Rilascio Carta d’Identità Elettronica”;

La nuova Carta d’Identità Elettronica sarà inviata, dall’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato (IPZS), entro sei giorni lavorativi, a decorrere dalla data di trasmissione dei dati al Ministero dell’Interno da parte del Comune di Taormina, all’indirizzo indicato dal cittadino o presso gli Uffici del Comune, dove sarà cura del richiedente ritirarla;

Per i cittadini maggiori di 12 anni vi è l’obbligo, per il Comune, di acquisire le impronte digitali; per i minori di anni 18, occorre il riconoscimento e l’assenso per la validità all’espatrio di entrambi i genitori (muniti di documento valido). Qualora il minore sia accompagnato da un solo genitore, è necessario portare l’assenso all’espatrio sottoscritto dall’altro genitore con allegata la fotocopia firmata del documento di identità.

  • Per i minori di anni quattordici l’uso della carta di identità ai fini dell’espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato – su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalla Autorità Consolare – in nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato. Per un eventuale controllo da parte delle autorità di frontiera, si consiglia di munirsi di un certificato di nascita con indicazione di paternità e maternità;
  • Per i cittadini comunitari, residenti nel Comune di Taormina, occorre presentare, al momento della richiesta, la carta d’identità del proprio stato di appartenenza o del passaporto in corso di validità;
  • Per i cittadini extracomunitari, residenti nel Comune di Taormina, occorre presentare, al momento della richiesta, il passaporto o la carta di identità italiana e il permesso di soggiorno in corso di validità (oppure la ricevuta di richiesta di rinnovo di quest’ultimo);
  • Contestualmente alla operazioni di inserimento dei dati il cittadino potrà fornire, se lo desidera, il consenso ovvero il diniego alla donazione degli organi;
  • Non è possibile ottenere la Carta d’Identità Elettronica per i cittadini iscritti all’A.I.R.E. (Anagrafe italiani residenti all’estero) i quali potranno ottenere solo la carta d’identità in formato cartaceo ;
  • Al completamento dell’acquisizione dei dati, verrà consegnato al cittadino un modulo di riepilogo che dovrà essere firmato, previa verifica dei dati riportati;

Nel caso in cui, per casi eccezionali, non si possa emettere la Carta d’Identità Elettronica, al suo posto sarà rilasciata la Carta d’Identità cartacea. Nella Delegazione di Trappitello, su indicazione del Ministero dell’Interno, sarà emessa la sola Carta d’Identità cartacea fin quando lo stesso Ministero non fornirà la necessaria attrezzatura. Per maggiori dettagli e approfondimenti sul progetto collegarsi all’indirizzo internet www.cartaidentita.interno.gov.it oppure telefonare ai numeri 0942-610.351/352/354/357 o inviare una e-mail a:anagrafe@comune.taormina.me.it

© Riproduzione Riservata

Commenti