I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Taormina, nell’ambito di mirati servizi straordinari finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Taormina, hanno arrestato nelle scorse ore in pieno centro abitato di Letojanni, il cittadino romeno Florin Palade, 22 anni, già noto alle Forze dell’ordine, per furto aggravato in flagranza di reato all’interno di un bar.

La dinamica. In piena notte, i militari in sevizio perlustrativo, transitando nel centro abitato di Letojanni, hanno notato una porta finestra di un noto bar completamente in frantumi. Prontamente scesi dalla vettura di servizio, i militari sono entrati all’interno dell’esercizio commerciale, constatando che anche il bancone e le due vetrate d’ingresso erano state distrutte, e nello stesso istante sono riusciti a scorgere un malvivente che, alla vista dei Carabinieri, si è dato precipitosa alla fuga. A quel punto è iniziato un lungo inseguimento a piedi, terminato nella spiaggia del paese, ove il reo, cospargendosi di sabbia e sfruttando anche il fattore buio, sperava di sfuggire alla cattura. Così non è stato perché i militari hanno individuato il 22enne Palade e lo hanno arrestato. Il giovane, espletate formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Giardini Naxos in attesa di essere giudicato con rito direttissimo innanzi alla competente Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione Riservata

Commenti