Brando Caltabiano
Brando Caltabiano - Foto Saro Laganà ©TaorminaToday 2016

Finisce in parità (1-1) l’atteso derby di calcio tra gli Allievi regionali di Sporting Taormina e Giardini. La formazione della “Perla dello Jonio” ha creato molte più occasioni da gol rispetto ai “cugini” della squadra naxiota e avrebbe potuto vincere con almeno due reti di scarto. I taorminesi, però, non sono stati bravi a gestire il vantaggio e sono stati puniti negli ultimi secondi di gioco da una “zampata” dell’ex di turno Brando Caltabiano. L’errore della difesa locale è stato clamoroso e ha permesso ai giardinesi di portare un punto a casa.

La cronaca – Al 12’ lo Sporting Taormina realizza un gol regolarissimo con Mario Castorina Garcia, che con uno splendido pallonetto infila alle spalle di Papa: l’arbitro, però, distratto o forse coperto da qualche atleta, non ha visto la sfera oltrepassare interamente di almeno 30 cm la linea di porta e quindi ha fatto segno di continuare, tra le proteste dei padroni di casa. Al 15’ bella azione personale di Torrisi (un giocatore dai piedi buoni) che si ripete pochi minuti dopo con un cross pennellato per Castorina Garcia. Al 59’ Alecci porta in vantaggio il team allenato da Cateno Sgarlata. Al 67’ il signor Smario ferma ingiustamente per off side un calciatore giardinese che si trovava in posizione regolare e con una chiara occasione di segnare, compensando così in un certo modo la mancata assegnazione della precedente rete taorminese. All’84’ il Giardini pareggia: grossa incertezza difensiva dello Sporting, sul pallone arriva l’ex Brando Caltabiano che deposita la sfera in fondo al sacco tra l’entusiasmo dei tifosi ospiti.

Le formazioni – Lo Sporting Taormina è sceso inizialmente in campo con: Mauro, Giovane, Cardone, Garufi, Vasta, Giufrè, Finocchiaro, Liotta, Alecci, Castorina Garcia, Torrisi. A disposizione: Lo Giudice, Raciti, La Rocca, Schinocca, Fichera, Cannata, Pavone. All. Cateno Sgarlata. Il Giardini è sceso inizialmente in campo con: Papa, Trefiletti Giuseppe, Scalisi, Patanè, Calandra, Caltabiano, Calì, Mazzeo, Trefiletti Gabriele, Vecchio, Giannetto. A disposizione: Ragonesi, Tomasello, Scandura, Campagna, Triolo, Geraci, Ferraù. All. Napoleone Fichera. Arbitro: Cristian Smario di Catania. Reti: 59’ Alecci, 84’ Caltabiano.

© Riproduzione Riservata

Commenti