Taormina. Scippi nel centro storico

I Carabinieri della Compagnia di Taormina bloccano una baby gang di giovani scippatori, di età inferiore ai 18 anni, che nei giorni scorsi avevano compiuto alcuni scippi nel centro storico di Taormina. Si tratta di giovani originari delle zone di Calatabiano e Fiumefreddo.

Scippi nel centro storico. I militari dell’Arma hanno fermato tre minorenni e un maggiorenne, tra i quali una minorenne di 14 anni. Le indagini sovrintese dal Capitano Arcangelo Maiello, nuovo Comandante della Compagnia Carabinieri di Taormina, sono ancora in atto e stanno facendo luce su una serie di scippi compiuti ai danni di turisti, di nazionalità olandese, ucraina, ed inglese, che si trovavano tutti in vacanza a Taormina. La baby gang si posizionava nei punti più frequentati del “salotto” della Perla dello Ionio, nelle vie principali e in prossimità delle piazze, ed è lì che entrava in azione, senza farsi troppi problemi anche a scaraventare a terra i malcapitati vacanzieri. E proprio a causa dell’aggressione subita una donna è anche finita in ospedale, trasportata d’urgenza al “San Vincenzo” di contrada Sirina. L’operazione dei Carabinieri è ancora in corso ed in questi momenti si sta definendo la posizione dei quattro fermati, procedendo alla formalizzazione dei relativi arresti. Maggiori dettagli si avranno nelle prossime ore.

© Riproduzione Riservata

Commenti