Italo Mennella, Presidente Associazione Albergatori di Taormina
Italo Mennella, Presidente Associazione Albergatori Taormina

«Il problema delle strutture ricettive, nello specifico i B&B, delle frazioni che sinora venivano classificate da “Booking.com” come non ubicate a Taormina è stato finalmente risolto». Lo annuncia il presidente dell’Associazione Albergatori, Italo Mennella, a seguito di nuovi contatti avvenuti nei giorni scorsi con i responsabili del portale che nel mondo si occupa delle prenotazioni della quasi totalità delle attività ricettive, ed al cui interno però i Bed and Breakfast che operano a Trappitello e Mazzeo, nelle frazioni cioè della Perla dello Ionio, stranamente sinora non risultano associati alla voce Taormina.

Dicitura corretta. «Dopo una serie di riunioni con i responsabili di Booking.com – spiega Mennella – siamo arrivati ad un punto di intesa affinché ci sia una corretta dicitura. La loro sede centrale è in Olanda, perciò questo ha allungato i tempi per arrivare ad una definizione del caso. Verrà, infatti, associata alla struttura l’espressione “Area di Taormina”. Booking.com aveva giustificato il disservizio richiamando l’avvenuta modifica di alcune funzioni nel sistema di prenotazione ma si era comprensibilmente scatenata, comunque, la protesta degli operatori economici che si sono sentiti tagliati fuori dal mercato poichè non essendo collegati al nome della Città di Taormina i B&b in questione venivano scavalcati persino dalla concorrenza di centri abitati della zona etnea o dell’hinterland ionico. “Abbiamo anche ribadito – aggiunge Mennella – che in assenza di una modifica e di una correzione quindi della dicitura avremmo avviato un’azione legale per valere i diritti degli operatori economici di Trappitello e Mazzeo ed insomma delle varie frazioni taorminesi». Una questione di vendita ma anche di immagine si avvia, a questo punto, ad un punto risolutivo. Nelle frazioni di Taormina sono operative una decina di attività che attendono questa modifica.

© Riproduzione Riservata

Commenti