Orlando Russo durante l'inaugurazione della scuola dell'infanzia di Castelmola
Orlando Russo durante l'inaugurazione della scuola dell'infanzia di Castelmola

Inaugurata a Castelmola la nuova scuola dell’infanzia ristrutturata dall’Amministrazione con fondi regionali. Il plesso è stato sottoposto a maquillage dalla casa municipale con un contributo di 400 mila euro appositamente intercettato da Palermo. Alla cerimonia inaugurale, oltre al sindaco Orlando Russo, erano presenti l’on. Giuseppe Lupo, vicepresidente dell’Assemblea Regionale, Giacomo D’Arrigo, di Agenzia Giovani, Carla Santoro, preside dell’Istituto Comprensivo 1 di Taormina, e diversi amministratori, autorità e cittadini della zona.

Scuola sicura e funzionale. «Questa inaugurazione – spiega il sindaco Russo – è un momento che andiamo a consegnare idealmente alla storia della nostra cittadina. È il momento che ci consente di poter dare ai bambini qualcosa che rimarrà nel tempo ed è una cosa che ci rende davvero felici. Abbiamo fatto qualcosa per le giovani generazioni ed è a loro che lasceremo questa scuola. Abbiamo altri 30 mila da investire adesso per opere esterne, per completare la sistemazione del plesso e molto presto potremo avviare questo ulteriore cantiere, mentre 400 mila euro sono quelli spesi all’interno nell’ambito delle opere che abbiamo eseguito e che hanno portato alla ristrutturazione dell’edificio. Un altro intervento che abbiamo voluto realizzare è quello della collocazione di un impianto fotovoltaico con ulteriore finanziamento di 70 mila euro. Siamo perciò orgogliosi di aver realizzato una scuola moderna, a norma e funzionale». Castelmola si conferma, insomma, un Comune virtuoso che d’altronde nei più recenti quattro anni è riuscito ad intercettare finanziamenti dalla Regione per oltre 30 milioni di euro: un piccolo grande record se si tiene conto che a richiederli, e ad averli ottenuti, è stato un borgo turistico.

© Riproduzione Riservata

Commenti