Leila Correnti, componente del direttivo e Giuseppe Zuccarello, Presidente dell'Associazione Taorlove
Leila Correnti, componente del direttivo e Giuseppe Zuccarello, Presidente dell'Associazione Taorlove

Anche l’Associazione Taorlove, sta collaborando fattivamente all’organizzazione dell’iniziativa di sensibilizzazione contro ogni forma di violenza sulle donne e il femminicidio dal titolo “Io sto con le donne”, che si terrà a Taormina, domenica 18 Settembre, a partire dalle 18.00, sul terrazzo del parcheggio di Porta Catania. La manifestazione, promossa dall’Associazione TraOrmina Forum, vedrà una suggestiva fiaccolata e un corteo che, percorrendo il Corso Umberto, giungerà in piazza IX Aprile, dove si svolgerà un intenso momento, denso di testimonianze e momenti di spettacolo. «Siamo particolarmente emozionati e gratificati – dice Leila Correnti che, assieme agli altri associati di Taorlove, è particolarmente impegnata nella organizzazione dell’iniziativa – per il gran numero di adesioni e per la partecipazione di parecchi personaggi noti con i quali siamo entrati in contatto direttamente o, grazie al rapporto personale esistente con la taorminese Erminia Ferrari, moglie di Nino Manfredi, straordinaria donna da sempre tenacemente impegnata nel sociale che, anche stavolta, non ha voluto far mancare il suo prezioso contributo».

Le parole del presidente di Taorlove. «Questa iniziativa – dice il presidente dell’Associazione Taorlove, Giuseppe Zuccarello – ha per noi, aldilà del suo inestimabile valore sociale, un significato particolare, poiché rappresenta la prima di una serie d’iniziative che stiamo già programmando e che si svolgeranno in futuro a Taormina. Quella del 18 settembre – prosegue Zuccarello – rappresenta l’occasione per avviare un proficuo dialogo e una stretta collaborazione con le varie associazioni che sono attive nella città e nell’intero hinterland. L’auspicio è che possa essere un punto di partenza per la realizzazione di tante altre iniziative. Siamo stati tra i primi – conlude Zuccarello, con un certo orgoglio – a cogliere il valore dell’iniziativa e a sposarne pienamente la potenzialità del messaggio, nel momento in cui l’Associazione Tra-Ormina Forum, attraverso il suo presidente, Alessandro Cardente, ci ha esposto il progetto, chiedendoci di collaborare fattivamente. A fronte del nostro lavoro e di quello di tutti coloro che sono impegnati per questa manifestazione, l’augurio è che l’iniziativa “Io sto con le donne” possa avere un grande successo partecipativo, in grado di amplificare a dismisura un messaggio che ripudi e bandisca per sempre ogni forma di violenza sulle donne».

© Riproduzione Riservata

Commenti