Marco Scimone, Vicepresidente dello Sporting Taormina
Marco Scimone, Vicepresidente dello Sporting Taormina

Il vicepresidente dello Sporting Taormina calcio di Eccellenza, Marco Scimone, è già “carico” per l’esordio della squadra biancazzurra, in programma domenica alle 15.30 al “Valerio Bacigalupo” contro l’Acireale.

Domenica sfida con l’Acireale. «La formazione granata – spiega – è tra le favorite alla vittoria finale del torneo, anche perché, rispetto all’anno scorso, è molto più attrezzata in tutti i reparti. L’allenatore Anastasi è un grande conoscitore di queste categorie. Se devo essere sincero, avrei preferito incontrare un’altra squadra alla prima di campionato, ma con questo non sto dicendo che ho paura dei nostri prossimi avversari. Anzi, i miei ragazzi sono reduci da due vittorie in altrettante partite di Coppa Italia e questo ci permette di iniziare il torneo di Eccellenza con maggiore serenità. Abbiamo superato il primo turno della competizione regionale con 4 gol realizzati e nessuno incassato. Il nostro tecnico, Salvo Principato, si è presentato con un bel biglietto da visita. Ora sta a noi rispondere con i fatti ai tanti detrattori. Fino a un mese fa ci davano per società quasi fallita, poi molti hanno detto che non saremmo riusciti a mettere su una buona squadra e che quindi saremmo retrocessi».

In attesa della licenza per il “Bacigalupo”. Scimone, intanto, spera che entro domenica arrivi la licenza per disputare le partite interne con la presenza di pubblico: «Soprattutto con l’Acireale – conclude – mi piacerebbe vedere al Bacigalupo il pubblico delle grandi occasioni. Ancora, però, siamo in attesa dell’autorizzazione. Il mio augurio è che tutto possa essere risolto al più presto». Dopo l’esordio con l’undici di Anastasi, lo Sporting affronterà, nell’ordine: Rocca di Caprileone, S. Pio X, Real Avola, Belpasso, Scordia, Pistunina, Rosolini, Torregrotta, Biancavilla, Viagrande, Palazzolo, Milazzo, Giarre e S. Agata.

© Riproduzione Riservata

Commenti