Salvini e Attaguile
Salvini e Attaguile

Blitz a Taormina del leader della “Lega” Matteo Salvini. Il n.1 del Carroccio ha incontrato il segretario nazionale e coordinatore in Sicilia di “Noi con Salvini”, l’on. Angelo Attaguile ed il coordinatore taorminese del movimento, l’avvocato Pippo Perdichizzi, sostenitore della “prima ora” del gruppo di Salvini. Proprio Perdichizzi sta da tempo organizzando nella Perla dello Ionio il movimento cittadino che fa riferimento a Matteo Salvini.

Verso le regionali. «Molto presto verrò a Taormina, non l’ho mai visitata e non vedo l’ora di farlo”, aveva detto nei mesi scorsi Salvini ai suoi sostenitori e simpatizzanti siciliani intervenendo telefonicamente nel corso di una convention e ha così mantenuto la promessa. La visita a Taormina è arrivata a margine della tappa siciliana che lo ha visto raggiungere, in particolare, Catania, Palagonia ed il Cara di Mineo per l’emergenza immigrazione. «La politica in Italia, dai piccoli centri alle grandi città sino al Parlamento deve tornare ad essere servizio pubblico per il cittadino – ha detto Salvini -. Renzi ormai è arrivato alla fine. Alle elezioni regionali siciliane noi ci saremo con candidature nostre senza andare a rimorchio di nessuno, men che meno di qualcuno che rappresenta il Centrodestra vecchio, riciclato e indagato. Non faccio nomi e cognomi. Guardiamo avanti. Ci sono tanti siciliani che vogliono guardare avanti e che non vogliono riesumare vecchi arnesi del passato – ha continuato Salvini – Quindi noi ci saremo e facciamo appello a tutti i siciliani che sono stufi dei Crocetta o dei riciclati di turno, per darci una mano» – ha aggiunto.

Promesse. «La nostra non è una toccata e fuga. Non faccio nomi e cognomi, posso solo dire ai siciliani che siamo qua per esserci e cercare di dare una mano ad un’Isola che Crocetta ha portato indietro di parecchi anni». «Crocetta si può anche ricandidare – ha aggiunto l’europarlamentare – ma saranno i cittadini a doverlo eleggere. Credo che sbagliare sia umano, perseverare sarebbe diabolico. Crocetta è il peggio del peggio». Ad accogliere il leader del Carroccio è stato il primo esponente nell’isola di “Noi con Salvini” è l’on. Attaguile, che ha indicato Perdichizzi referente del movimento nel territorio di Taormina. “Noi con Salvini” potrebbe presentare ai prossimi appuntamenti elettorali a Taormina, ed in particolare alle amministrative del 2018, con una propria lista e un proprio candidato alla poltrona di sindaco. Al momento l’attenzione è concentrata sulle elezioni regionali del 2017, tornata di voto in cui la compagine di Salvini intenderà conquistare una presenza sui banchi dell’Ars e il movimento punterà ad una candidatura in grado di attrarre consensi nel comprensorio ionico. “Tornerò presto nella bellissima Taormina e stavolta conto di restarci per qualche giorno”, promette intanto Matteo Salvini.

© Riproduzione Riservata

Commenti