Taormina, scuola Ugo Foscolo
Taormina, scuola Ugo Foscolo

Il Comune di Taormina prova a stringere i tempi per arrivare all’attuazione dei «Lavori di recupero edilizio, messa a norma e adeguamento sismico degli edifici scolastici», con specifico riferimento alla scuola media Ugo Foscolo. Con atto a firma del Rup, arch. Ramona Ponturo, e del responsabile dell’Area Lavori pubblici dell’Ufficio Tecnico, ing. Massimo Puglisi, è stato pubblicato nelle scorse ore l’avviso di interpello per l’incarico di collaudatore statico in corso d’opera degli interventi posti in agenda da Palazzo dei Giurati per l’immobile di via dietro Cappuccini.

Il dettaglio degli interventi. I lavori, come si ricorderà, sono stati da tempo affidati ad una impresa di Catania. L’importo dell’intervento da collaudare è di 257 mila 148 euro. I soggetti interessati potranno fare pervenire la loro manifestazione d’interesse a Palazzo dei Giurati entro la mattinata del 12 settembre. Si sta, insomma, tentando di recuperare il tempo perduto in un iter che la dirigente dell’Istituto Comprensivo 1, Carla Santoro, come anche i genitori degli studenti, auspicavano sarebbe giunto alla fase attuativa già nei mesi della pausa, prima insomma della partenza del nuovo anno scolastico. La necessità di adeguamento e messa a norma della “Ugo Foscolo” è ancor più pressante se si tiene conto del fatto che dall’autunno del 2004, sino ad ancora adesso, oltre agli studenti della scuola Media si trovano nel medesimo plesso anche quelli delle Elementari, a causa della perdurante inagibilità della ex elementare “Vittorino da Feltre”.

© Riproduzione Riservata

Commenti