Terremoto Amatrice

Devolvere parte delle somme previste dall’amministrazione comunale di Giardini Naxos per i festeggiamenti di S. Maria Raccomandata alle zone del centro Italia colpite dal terremoto. La proposta arriva dal gruppo consiliare di minoranza Giardini Naxos Bene Comune che presenterà un apposito atto di indirizzo da discutere nel corso del consiglio comunale fissato per oggi. Un gesto di solidarietà considerato necessario dalla compagine di opposizione, «in segno di fratellanza nei confronti delle vittime e dei loro cari».

Aiuti economici, non solo beni di prima necessità. Intanto un paio di giorni fa, il comune di Giardini Naxos, tramite l’assessorato ai servizi sociali, ha comunicato alla cittadinanza di aver attivato con il comitato CRI di Roccalumera e di Taormina un punto raccolta di beni di prima necessità presso i locali del Centro Anziani che si trova in contrada Mastrociccio. Si possono donare generi alimentari a lunga conservazione, soprattutto prodotti per bambini, oggetti da tavola in plastica, oggetti per l’igiene, giocattoli non ingombranti, indumenti nuovi o in buono stato di conservazione. Ma la minoranza, per contribuire in maniera concreta alle difficoltà delle zone colpite dal sisma, chiede appunto di destinare aiuti economici, nello specifico parte degli stanziamenti destinati all’acquisto del materiale pirotecnico e dei festeggiamenti celebrativi.

“Gesti concreti”. L’esecutivo di Giardini Naxos, con delibera di giunta n. 126 del 19 agosto, ha stanziato 6.409,22 euro per il Tantum Aurora Festival, la manifestazione in corso di svolgimento che introduce i festeggiamenti della Santa Patrona. Lo scorso anno l’amministrazione comunale ha destinato alle celebrazioni complessivamente 78 mila euro. «Sebbene si tratti di uno dei momenti più attesi dell’anno da parte dei nostri concittadini – hanno dichiarato i consiglieri – crediamo che in un momento così drammatico per la nostra Nazione, sia sentimento comune la solidarietà, che si deve tradurre in gesti concreti come questo».

© Riproduzione Riservata

Commenti