Auto storiche, Coppa Internazionale del Mediterraneo: Taormina- Favignana

E’ stata presentata ufficialmente dall’associazione sportiva “International Car Club” di Taormina la terza edizione della “Coppa Internazionale del Mediterraneo: Taormina- Favignana”. Dopo il successo delle prime due edizioni, durante le quali gli equipaggi del club di auto storiche sono stati coinvolti in un tour iniziato a Taormina e concluso a Malta, quest’anno gli organizzatori hanno preferito un giro interamente siciliano. Una rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Taormina, insieme al presidente del club, Aristide Spinelli, e a tutto lo staff (Filippo Di Mauro, Carmelo Dalli, Aldo Tomarchio e Giovanni Grasso) darà l’imprimatur alla manifestazione sportivo-turistica che prenderà il via il 1° settembre dal Corso Umberto di Taormina.

Il tour. «I concorrenti – spiega Carmelo Dalli – attraverseranno la via principale della città e da lì si avvieranno verso le località del Piccolo Circuito delle Madonie. Il tour prevede come prima tappa la città di Collesano e la visita al Museo Targa Florio, tappa importante della manifestazione. Per gli appassionati dell’automobilismo d’epoca, l’evento non è solo sportivo, ma vuol dire anche immergersi nei luoghi, nei colori, nei profumi, nella storia e nella tradizione di una terra unica che ha elevato l’ospitalità a culto. Per queste motivazioni, quest’anno si è deciso un tour diverso dalle precedenti edizioni, che proseguirà, dopo Collesano, nelle città di Marsala, Trapani, Erice e Favignana».

I partecipanti. Questi gli equipaggi partecipanti: Dalli-Di Natale (Mp Lafer), Grasso-Raciti (Panther), Di Mauro-Innico (Cobra), Scandurra-Di Mauro (Mini), Banna-Pettinato (Alfa), Mazza-Wood (Mgb), Tomarchio-Mauro (Alfa), Ricciardello-Riccioli (Lancia), Tudisco-Gibbino (Porsche), Traca-Lizzio (Fiat), Torrisi-Torrisi (Jaguar), Bagnato-Gatto (Lancia) e Romeo-Spadaro (Fiat).

© Riproduzione Riservata

Commenti