Un risultato superiore alle aspettative quello ottenuto ieri sera al Teatro Antico di Taormina dove il pubblico è rimasto estasiato per lo spettacolo “Cavalleria Rusticana” realizzato a due mani da Bruno Torrisi e Maria Grazia Bonelli. Una regia impeccabile che ha saputo regalare agli spettatori presenti un’emozione profonda, grazie al lavoro minuzioso e intenso che ha preceduto la messa in scena, e arricchita dalla presenza delle telecamere della BBC che hanno ripreso il capolavoro di Pietro Mascagni per realizzare un documentario sulla storia della Sicilia. La scommessa del Taormina Opera Stars, il festival nato sotto l’egida dell’Associazione Aldebaran presieduta da Maurizio Gullotta, è stata sicuramente vinta. L’obiettivo era quello di offrire una Cavalleria tradizionale attraverso il lavoro di giovani artisti, una sfida raccolta dal Direttore Artistico del Festival Davide Dellisanti e centrata in pieno.

La sicilianità è stata premiata. Tutto sul palco del Teatro Antico rimandava ai sapori e agli odori della Sicilia. Vista e udito hanno potuto godere dello spettacolo che è stato allestito per la platea e che sarà motivo di vanto e orgoglio a livello internazionale. A rendere tutto più speciale i dettagli scenografici: dai carretti siciliani messi a disposizione dal Museo Muscà di Alfio e Giuseppe Giuffrida ai costumi che la Compagnia teatrale Sikilia diretta da Cettina Sciacca ha offerto in prestito per l’occasione. Un tuffo nella Sicilia di fine ‘800, dove l’opera è ambientata, che si è meritato trenta minuti di applausi. Dopo l’opera di Mascagni si è proseguito con il Gala lirico che ha coinvolto il pubblico nell’esecuzione delle arie più importanti del repertorio operistico italiano. Sul palco per Cavalleria Rusticana: Marianna Cappellani (Santuzza); Delfo Paone (Turiddu); Clelia Croce (Lola); Giorgio Schipa (Alfio); Michela Moroni (Mamma Lucia); Orchestra del Taormina Opera Stars diretta dal maestro Salvo Miraglia; Coro Lirico Siciliano diretto da Francesco Costa. Graditi anche scenografia, costumi e attrezzeria della “Bottega Fantastica” di Daniele Barbera.

Mercoledì 24 agosto. Commossi per questo ennesimo successo il Direttore Artistico del Festival, Davide Dellisanti, e la produzione del “Taormina Opera Stars” per aver raggiunto, fino a questo momento, l’obiettivo prefissato e cioè valorizzare i giovani e aiutarli a realizzare i propri sogni. Adesso è grande l’attesa per la serata di mercoledì 24 agosto, sempre al Teatro Antico. Questo momento di grande musica si aprirà con la consegna del premio alla carriera del Festival al soprano Stefania Bonfadelli, considerata la “Violetta” per eccellenza sotto la regia di Franco Zeffirelli ed una delle migliori cantanti al mondo. Il riconoscimento sarà consegnato alla cantante dal vice sindaco di Taormina, Mario D’Agostino, e immediatamente dopo le fatiche musicali dell’Aldebaran si concluderanno con l’attesissima replica di “Tosca”.

Foto di Ernesto De Luna e Fulvio Lo Giudice

© Riproduzione Riservata

Commenti