Taormina, cartello che segnala parcheggi pieni dimenticato all'uscita del casello
Taormina, cartello che segnala parcheggi pieni dimenticato all'uscita del casello

Parcheggi pieni la sera e la segnalazione di “tutto esaurito” che rimane però anche di giorno. E’ la singolare situazione segnalata da Jonathan Sferra, il leader del movimento cittadino “Avanti Taormina” che evidenzia come l’apposito cartello col quale si segnala agli utenti diretti a Taormina che i posteggi comunali sono già pieni, presumibilmente riferito alle ore serali quando in effetti la Perla dello Ionio mai come di questi tempi si mostra stracolma di turisti, è stato posizionato appunto nella fase diurna nella zona a mare ma è rimasto lì anche alla luce del giorno.

Menefreghismo ed incuria. «Questi cartelli sono li da circa tre giorni – protesta Sferra – e non credo proprio che i parcheggi Lumbi e Porta Catania siano pieni anche la mattina. Sembra che si voglia agevolare qualche parcheggio privato o incentivare a parcheggiare altrove». Ed aggiunge poi Sferra: «Sono convinto anch’io che si tratti di incuria e menefreghismo, ma a pensar male si fa peccato…. ma a volte ci si azzecca». Sferra, che nel 2013 fu candidato sindaco alle elezioni comunali si sofferma, infine, sui problemi della viabilità e sulla diatriba che ha riguardato la sosta dei bus, dallo scorso 1 giugno spostata da salita San Pancrazio alla vicina via Pirandello: «piazza San Pancrazio non è idonea per essere una fermata di autobus poiché troppo piccola ed in piena salita. Meglio altrove, anche al Terminal Bus».

© Riproduzione Riservata

Commenti